in ,

Wolfsburg – Napoli risultato finale: 1-4 highlights, sintesi, video gol Europa League

Wolfsburg Napoli ha espresso tutte le possibilità degli azzurri di vincere l’Europa League. Come è stata definita da più parti Wolfsburg Napoli era una finale anticipata, ma visti i valori espressi dal campo gli azzurri si sono dimostrati una squadra di alto livello. Il ritiro “punitivo” sembra essere stato molto utile alla squadra di Benitez che ha giocato una delle migliori partite degli ultimi tempi. La notizia più importante di questo quarto di finale di Europa League riguarda l’Hamsik ritrovato che dopo il gol alla Fiorentina questa sera ha messo a segno una doppietta pesantissima. Ecco la sintesi e i gol di questo spettacolare Wolfsburg – Napoli:

Il primo tempo di Wolfsburg Napoli ha visto i partenopei giocare una grande prova. I tedeschi cominciano meglio gestendo la palla e trovando la prima conclusione verso lo specchio, con Naldo ma è troppo lontano per impensierire Andujar. Al 15′ il Napoli la sblocca grazie al “Pipita” Higuain che controlla splendidamente un lancio lungo di Mertens, forse con la mano, ma ciò che conta è che batte Benaglio. Passano soltanto otto minuti è Marek Hamsik trova il gol del raddoppio, che pesa quanto un macigno. Il capitano sfrutta al meglio un assist perfetto di Higuain e di prima attenzione batte ancora l’incolpevole Benaglio. I tedeschi accusano il colpo e il Napoli ne approfitta per rallentare il ritmo e gestire il gioco.

Il secondo tempo di Wolfsburg Napoli ha visto i tedeschi molto determinati a tentare di riaprire il discorso qualificazione. Molto attivo l’esterno di origine italiane Caligiuri che si libera bene ma non centra la porta. Il Napoli prende pochissimi rischi e al ’64 trova il gol dello 0-3, ancora una volta grazie ad Hamsik che da pochi passi mette in porta un assist di Callejon. Entra Insigne che mette in campo tutta la sua voglia di giocare e di stupire repressa in questi 4 mesi di infortunio. Prima fornisce l’assist dello 0-4 per Gabbiadini e poi va vicino al gol, mancando l’appuntamento per pochi centimetri. Nel finale il Wolfsburg, con Nicklas Bendtner, segna il gol della bandiera. Appuntamento tra una settimana al San Paolo per quella che dovrà essere una formalità.

Riforma pensioni 2015 accordo su: pensione anticipata, penalizzazioni dai 62 anni di età e 35 di contributi

startup italia

Startup innovative Italia: Le Cicogne, trova la babysitter migliore per il tuo bimbo