in ,

Woodstock 1969 – 2019: il ritorno del più grande Festival del rock

A quasi 50 anni dall’anniversario del grandioso concerto di Woodstock, Michael Lang, uno degli organizzatori del festival che ha segnato un’epoca, ha dichiarato che vorrebbe riportare la magia della Woodstock del 1969 ai giorni nostri: il 2019, se il desiderio di Lang divenisse realtà, sarà sicuramente un anno ricco di eventi, che toccheranno anche l’Europa.

La notizia arriva da Consequence of Sound, magazine online che si occupa del genere musicale che trova la sua massima espressione proprio tra le pagine della storia di Woodstock. “E’ il festival originale e più conosciuto. Visto il numero di grandi festival in giro e l’interesse che li circonda, probabilmente è il momento di fare una cosa simile”, ha dichiarato Michael Lang, riferendosi al Festival di Woodstock del 1969. A suo tempo, lo stesso Lang ha partecipato alla realizzazione di nuovi festival, per celebrare l’anniversario di Woodstock.

Mentre nel 1994 e nel 1999 l’iniziativa ha riscosso un grosso successo, l’edizione del 2009 è stata una versa delusione per gli organizzatori e gli amanti del genere. La speranza è che il 50° anniversario possa smuovere più persone e, soprattutto, che verranno scelti artisti all’altezza: dopo le drastiche morti delle leggende, chi sarebbe degno di salire sul palco che ricorda quello calcato da artisti come Janis Joplin, Santana, The Who, Jimi Hendrix?

instagram

Instagram video, l’app renderà pubblico il numero di visualizzazioni

sanremo 2016, festival di sanremo 2016, sanremo 2016 outfit, sanremo 2016 look, sanremo 2016 madalina ghenea outfit,

Sanremo 2016 outfit: quarta serata tra colori discutibili e qualche piuma di troppo