in

World League volley 2015: partecipanti, favoriti e punto sull’Italia di pallavolo

E’ partito il 16 maggio 2015 il grande evento della World League volley 2015, torneo a cui parteciperanno trentadue nazionali e che terminerà il 19 luglio prossimo. Tra le nazionali partecipanti ci sarà anche l’Italia (tra i favoriti alla vittoria finale) che nella World League 2014 ha chiuso al terzo posto in classifica. Le altre squadre partecipanti sono Australia, Brasile, Serbia, Russia, Iran, Argentina, Bulgaria, Polonia, Stati Uniti, Canada, Cuba, Francia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Corea del Sud, Giappone, Messico, Cina, Montenegro, Porto Rico, Belgio, Finlandia, Tunisia, Turchia, Portogallo, Paesi Bassi, Grecia. Il torneo sarà composto da una fase a gironi, suddiviso così:

  • GRUPPO 1, in cui saranno presenti i gironi A e B, composti rispettivamente da Australia, Brasile, Italia e Serbia per il primo, Iran, Polonia, Russia e Stati Uniti per il secondo;
  • GRUPPO 2, di cui faranno parte i gironi C, D ed E, composti rispettivamente da Argentina, Bulgaria, Canada e Cuba per il primo girone, Corea del Sud, Francia, Giappone e Repubblica Ceca per il secondo girone, Belgio, Finlandia, Paesi Bassi e Portogallo per il terzo.
  • GRUPPO 3, in cui saranno presenti i gironi F, G ed H: Montenegro, Porto Rico, Tunisia e Turchia per il primo, Cina, Grecia, Messico e Slovacchia per il secondo, Egitto, Kazakistan, Spagna e Venezuela per il terzo.

L’Italia esordirà in World League 2015 il 29 maggio col primo match contro l’Australia ad Adelaide. Il torneo ha visto già i primi verdetti, si sono giocate le due Gare tra Portogallo-Olanda e Canada-Cuba. La Gara 1 si è conclusa 1-3 per gli olandesi e 3-0 per i canadesi, la Gara 2, invece, si è conclusa 2-3 a favore sempre dell’Olanda e 3-0, ancora una volta per il Canada. Il GIRONE C, dunque, vede già Canada da sola al comando a 6 punti, aspettando la sfida tra Bulgaria e Argentina, mentre il GIRONE E, vede l’Olanda al comando con 5 punti e il Portogallo ad 1 punto, aspettando la sfida tra Finlandia e Belgio.

Tra le favorite del torneo World League volley 2015 ci sono, senza dubbio, gli Stati Uniti (attuali detentori della World League 2014), il Brasile, la Russia e la Polonia. Staccati ci sentiamo di inserire Italia e Cuba.

Nella storia, il Brasile vanta ben 18 medaglie, l’Italia 15, la Russia 14 medaglie, Cuba 9 medaglie, Gli Stati Uniti ne vanta 5, i Paesi Bassi 3, assieme a Serbia e Montenegro, la Polonia 2 medaglie e a quota 1 ci sono Francia, Jugoslavia e CSI.

World League 2015, calendario Girone A Gruppo 1:

29 maggio Australia-Italia, ore 12:00 italiane (Australia Adelaide Arena)
30 maggio, Australia-Italia, ore 08:30 italiane (Australia Adelaide Arena)

29 maggio, Brasile-Serbia, ore 19:45 italiane (Belo Horizonte, Brasile, Estadio Jornalista Felipe Drummond)
31 maggio, Brasile-Serbia, ore 15:00 italiane (Belo Horizonte, Brasile, Estadio Jornalista Felipe Drummond)

5 giugno, Brasile-Australia, ore 17:45 italiane (São Bernardo do Campo, Brasile, Ginasio Poliesportivo Adib Moyses Dib)
7 giugno, Brasile-Australia, ore 13:00 italiane (São Bernardo do Campo, Brasile, Ginasio Poliesportivo Adib Moyses Dib)

5 giugno, Italia-Serbia, ore 20:00 (Pesaro, Adriatic Arena)
7 giugno, Italia-Serbia, ore 20:30 (Bologna, Pala Dozza)

12 giugno, Serbia-Brasile, ore 20:00 (Novi Sad, Serbia, SPC Vojvodina)
14 giugno, Serbia-Brasile, ore 20:00 (Belgrado, Serbia, Hall Pionir)

12 giugno, Italia-Australia, ore 20:30 (Jesolo, Pala Arrex)
14 giugno, Italia-Australia, ore 20:00 (Verona, Pala Olimpia)

18 giugno, Serbia-Australia, ore 20:00 ( Novi Sad, Serbia, SPC Vojvodina)
20 giugno, Serbia-Australia, ore 20:00 (Belgrado, Serbia, Hall Pionir)

19 giugno, Italia-Brasile, ore 20:00 (Roma, Foro Italico-Stadio)
21 giugno, Italia-Brasile, ore 20:00 (Firenze, Nelson Mandela Forum)

27 giugno, Australia-Brasile, ore 11:00 italiane (Sydney, Australia, Sydney Olympic Park Sport Centre)
28 giugno, Australia-Brasile, ore 08:30 italiane (Sydney, Australia, Sydney Olympic Park Sport Centre)

26 giugno, Serbia-Italia, ore 20:00 (Novi Sad, Serbia, SPC Vojvodina)
28 giugno, Serbia-Italia, ore 20:00 (Belgrado, Serbia, Hall Pionir)

4 luglio, Australia-Serbia, ore 11:00 italiane (Melbourne, Australia, State Basketball Centre)
5 luglio, Australia-Serbia, ore 08:30 italiane (Melbourne, Australia, State Basketball Centre)

2 luglio, Brasile-Italia, ore 18:45 italiane (Cuiabá, Brasile, Ginasio Poliesportivo Professor Aecim Tocantins)
3 luglio, Brasile-Italia, ore 18:45 italiane (Cuiabá, Brasile, Ginasio Poliesportivo Professor Aecim Tocantins)

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

giuseppe guerinoni padre ignoto 1

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 20 maggio: caso Yara Gambirasio, news su Massimo Bossetti

Ultime notizie Napoli calcio: i cambi con l’addio di Benitez