in

X Factor 2015 inediti: Urban Strangers in cima alle preferenze

La semifinale di X Factor 9 ha portato in scena cinque brani inediti, interpretati per la prima volta dai talenti ancora in gara. I primi ad esibirsi sono stati i Moseek, eliminati ad un passo dalla finale, con la canzone “Eliot” composta e scritta dalla cantante del gruppo Elisa.

E’ seguito poi “Il rimpianto di te” di Giosada e Pacifico, ballad composta in parte del cantante di Bari in una notte, portando da un giro di La. Unico brano dei semifinalisti in italiano, è dedicato agli amici che tornano in patria ed ha convinto i giudici e in parte anche il pubblico a casa. Davide si è esibito invece sulle note di “My Soul frigger”, di Luca Chiaravalli e Chanty: contemporanea, credibile e orecchiabile, è già diventato un tormentone.

Enrica si salva con il pezzo “I found you”, scritto per lei dal suo giudice e leader degli Skunk Anansie Skin: veri protagonisti della serata però sono stati gli Urban Strangers. A parere quasi del tutto unanime, l’inedito “Runaway” scritto da loro, è risultato il più apprezzato. Su Twitter il giovane duo è già praticamente in testa alle preferenze e tutti gli intervistati nel corso della puntata di X Factor 9, hanno affermato che quello degli Urban Strangers era per l’appunto il loro inedito preferito.

 

x factor 9

X Factor 2015, la semifinale: Moseek eliminati ad un passo dalla finale

Il Segreto facebook 4 dicembre

Programmi Tv stasera, 4 Dicembre: Callas e Il Segreto