in ,

X Factor 2016 Live Show Pagelle, i giudizi della prima serata di XF10

X Factor 2016 ci regala una prima serata senza grandi sussulti. Di seguito, tutte le pagelle di XF10 con i quattro giudici Alvaro Soler, Fedez, Manuel Agnelli e Arisa. Ecco di seguito i nostri giudizi di UrbanPost.it

>>> TUTTO SU X FACTOR 2016<<<

SILVA FORTES – Canta un pezzo scritto per uomini e da uomini. Benissimo la partenza, accompagna con la voce in modo ottimo e ha quel tocco di timbro rauco perfetto per interpretare una voce maschile. Finora, dal punto di vista tecnico, la migliore seppur con qualche imperfezione. La parte finale è un crescendo, anche se la voce rischia di abbandonarla a un certo punto. Per noi, promossa. VOTO: 7

MARCO FERRERI – Cover dei One Repubblic, parte subito bene come già fatto ai Bootcamp e Home Visit. Molto scenica l’entrata sul palco, ottimo timbro di voce. Però, c’è un però: la personalità? A momento non si va oltre la cover, sebbene la voce resti davvero buona. Apprezzato dal pubblico, tiene ottimamente il palco. Sembra quasi l’originale: il dubbio è sempre lo stesso, qual è la sua innovazione in questo brano? VOTO: 6,5

CATERINA CROPELLI – Fedez assegna alla sua ragazza il singolo ‘La Canzone di Marinella’ di De Andrè. Non è un brano semplice, la parte iniziale sembra discretamente buona. Buon timbro di voce, confermato dalla Cropelli, molto espressiva. Si va verso una sufficienza piena. Riprende bene anche il ritornello, accompagna molto bene con la chitarra. Sul finire apre forse un po’ troppo la ‘o’ vocalica. VOTO: 6+

SOUL SYSTEM – Buona prova della band ripescata da Alvaro Soler, ottimo impatto visivo, tengono il pubblico attento con una discreta scenografia. Voce abbastanza leggera, al momento sembrano confermare la buona impressione avuta durante le audizioni, Bootcamp e Home Visit. VOTO: 6,5

>>> RIVIVI LA DIRETTA DI X FACTOR 2016<<<

LES ENFANTS – La band milanese si presenta con Bologna è Una Regola di Luca Carboni. L’apertura non è delle migliori, il timbro di voce non è ottimo, però accompagna bene con la batteria, inusuale per un frontman. Però la prova sembra molto piatta, ci sono diversi errori ampiamente percettibili. Forse non era la canzone adatta da portare. Lenta, non dà nulla… VOTO: 4,5

GAIA GOZZI – Chiude la prima tranche Gaia Gozzi della scuderia di Fedez. Parte discretamente bene, un po’ emozionata, impacciata e lenta nella parte iniziale. Quando la traccia diventa più ritmica prova ad alzare il livello della performance ma non convince ampiamente. Forse non è stata la canzone migliore da assegnarle perché ai Bootcamp e Home Visit ha fatto vedere di meglio. VOTO: 6 + 

ROSHELLE –  Si dovrà esibire con una cover. Per votarla usare il codice 07: parte fortissimo, a un certo punto però la voce sembra troppo bassa rispetto alla batteria. Tiene bene il palco, ottima figura scenica, ‘rappa’ molto bene seppur in lingua inglese. Movenze sensuali, pubblico coinvolto. Performance da ben oltre la sufficienza. Almeno per noi. VOTO: 8

>>> COSA DEVI SAPERE SU X FACTOR 2016 <<<

ANDREA BIAGIONI – Si esibisce con una cover dei Radiohead, ottimo timbro di voce come sempre, accompagna bene con la chitarra, lenta al punto giusto. Alza benissimo la tonalità del pezzo, vola, assolutamente su un pezzo vestito su misura per lui. Manuel Agnelli appare soddisfatto, sarà vero? Biagioni promosso a pieni voti. VOTO: 8

LOOMY – Arisa presenta la sua scommessa. Sembra cresciuto parecchio rispetto le audizioni e gli Home Visit, molto meglio questa sera, sembra tenere bene il palco. Questa sera sembra in palla. VOTO: 6,5

DAIANA LOU – Si presentano con Back In Black degli Ac/Dc. Buona interpretazione, in due emulano gli Ac/Dc con un ottimo timbro vocalico. Molto coreografici, pizzico di originalità. Portano a casa la serata. Ottimamente, ci verrebbe da dire. Puliti. VOTO: 7,5

DIEGO CONTI – Si presenta con “L’Estate di John Wayne” di Gualazzi. Discreta prova, non va malissimo, stona forse un po’ quando si alzano le vocali, non è malissimo. Certo, niente di irresistibile, un punto a suo favore per aver scritto lui le chitarre e averle eseguite dal vivo. Sufficienza strappata. VOTO: 5,5

EVA PEVARELLO – Chiude lei la seconda manche. Si accompagna con pianoforte, voce molto delicata. Bellissima prova. VOTO: 8,5

DIEGO CONTI – La seconda prova: Si presenta con “Io vivrò” di Battisti, apre un po’ le vocali ma il brano è adatto a lui. Di gran lunga meglio rispetto alla prova con Gualazzi, davvero bravo. Questo è il suo genere. VOTO: 7

LES ENFANTS –  La seconda Prova: Si presentano con “Che Fantastica Storia è La Vita”: il cavallo di battaglia dei ragazzi milanesi prevede il celebre brano di Antonello Venditti. Una discreta performance, niente di trascendentale. VOTO: 6

Black Friday smartphone sconti novembre 2016

Black Friday 2016: previsti sconti su smartphone in siti come Amazon, Stockisti e Teknozone

james bond skyfall facebook

Programmi tv stasera 28 Ottobre: Skyfall e Squadra antimafia il ritorno del boss