in ,

XFiles, il ritorno: in arrivo una miniserie con nuovi episodi

“Non avrei mai immaginato di poter essere un giorno a Cannes a
presentare nuovi episodi. È surreale, un sogno che si realizza”
dice Christ Carter, ideatore della serie televisiva X-Files di cui ha presentato il primo episodio della nuova miniserie a Cannes.

L’episodio, primo tra 6, è stato presentato lo scorso martedì in anteprima mondiale al Mipcom, Festival Internazionale della tv a Cannes. Un primo episodio che parte col botto: un caso di omicidio di cui non si ha nessuna traccia e nessun indizio apparentemente “umano”…

“È un progetto che non avevo mai abbandonato, in questi anni ho sempre letto i giornali con l’occhio attento a possibili “x-files”. Ho colto l’occasione quando si è presentata e non c’è dubbio che il momento, visto lo scenario politico internazionale, sia perfetto per tornare” dice ancora Carter. Di ciò è anche convinto David Duchovny che torna nei panni del detective Moulder affiancato da Gillian Anderson, che interpreta Scully. La serie è nata nel 1993 e, da quel primo episodio, sono passate nove stagioni e due film, di cui l’ultimo risalente a sei anni fa. La miniserie, che andrà in onda a Gennaio negli USA, sembra aver mantenuto intatto il suo fascino anche se l’evoluzione tecnologica ha reso tutto molto diverso dando anche una densità differente al rapporto con le scoperte scientifiche. I due agenti che si occupano di fatti inspiegabili, però, rimangono comunque il cuore dell’amata serie.Infine, Carter continuando spiegando “Senza di loro X-Files non esisterebbe io sono un po’ Moulder un po’ Scully, ho fiducia nella scienza ma con riserva. Non ho mai incontrato gli alieni ma so che la ricerca potrebbe rivelare, domani, cose che oggi paiono assurde”

lavorare da casa

Lavorare da casa con il pc: 5 consigli per la scrivania

Mirko Vucinic Calciomercato Bologna

Calciomercato Bologna ultimissime: Vucinic idea di Corvino per gennaio