in

Xiaomi Mi Note 2 uscita prezzo news: il Samsung Galaxy Note 7 che non esplode

Xiaomi Mi Note 2 è in uscita ed era originariamente destinato  a competer con il Samsung Galaxy Note 7, ritirato a causa della batteria difettosa. In questo senso, il nuovo smartphone Android andrà dunque a sostituire totalmente il suo competitor numero uno che a causa dei problemi sta anche rallentando lo sviluppo del nuovo top di gamma dell’azienda sudcoreana, vale a dire Samsung Galaxy S8. Ecco le caratteristiche tecniche del nuovo device cinese.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Xiaomi Mi Note 2 è stato concepito con materiale in alluminio. Il suo schermo raggiunge i 5,7 pollici di diagonale con tecnologia Oled Quad HD e vetro curvo sia posteriormente che anteriormente. Questo phablet android monta in dotazione un processore Qualcomm Snapdragon 821 con memorie RAM da 4 e 6 GB. Inoltre è dotato di memoria flash per archiviare comodamente foto, applicazioni, dati e video che raggiunge tagli da 64 e 128 GB. A fare la differenze nel nuovo Xiaomi Mi Note 2 è senz’altro la fotocamera posteriore che raggiunge ben 22,56 Megapixel ed è dotata di stabilizzatore video e supporto per il 4K. Mentre la fotocamera anteriore raggiunge gli 8 Megapixel di risoluzione. Come colori, il nuovo smartphone Android avrà Bright Black e Glacier Silver. Infine i prezzi, che variano in base a RAM e memoria interna. Il taglio da 64 GB con RAM da  GB costerà 380 euro, più alto il prezzo per la versione da 128 GB con e senza supporto LTE: la prima, infatti, avrà un costo di 450 euro, mentre la seconda da 475 euro.

L’uscita di Xiaomi Mi Note 2 doveva essere un modo per contrastare la possibile scalata al successo di Samsung Galaxy Note 7, ma a seguito del ritiro causato dalla batteria difettosa, il nuovo device cinese potrebbe avere campo libero, riempiendo di fatto il buco. I problemi, però, non sono finiti qui per l’azienda sudcoreana. Infatti, il Note 7 sta minando l’uscita del nuovo Samsung Galaxy S8 che dovrebbe essere presentato il prossimo 26 febbraio 2017, un giorno prima rispetto al World Mobile Congress che si tiene annualmente a Barcellona. Il ritardo stimato sarebbe di circa due settimane sulla tabella di marcia.

brunelleschi cupola

I Medici Rai Uno: chi fu veramente Brunelleschi? Un genio affamato di gloria

Zucchero Fornaciari Black Cat, in arrivo una nuova versione: le ultimissime