in

“Xylella fastidiosa”, il batterio killer che minaccia il Salento

Intere coltivazioni di ulivi andate distrutte, nel Salento, a causa della presenza di un batterio pericolosissimo originario della California, di cui in Europa non si era mai riscontrata traccia alcuna. Si chiama “Xylella fastidiosa”, ha colpito le distese di uliveti di cui la Puglia è ricca, mettendo i coltivatori nelle condizioni di doverli sradicare perché infetti e pericolosi per la fauna.Ulivi Puglia

Trattasi infatti di un batterio contagioso che ha già mietuto migliaia di vittime, tutti alberi che hanno fatto la storia e che rappresentano il simbolo dell’Italia. Le prime avvisaglie dei suoi effetti nefasti erano state riscontrate nella scorsa primavera, quando le piante improvvisamente morivano, seccandosi senza una spiegazione apparente. La diagnosi dei ricercatori in un primo momento sposò l’ipotesi che si trattasse di un fungo, il Phaeoacremonium, per poi smentirla. Si tratta invece di un parassita inserito  nell’elenco A1 della Eppo, l’Organizzazione intergovernativa responsabile della cooperazione europea per la salute delle piante.

Un batterio da “lista nera” quindi, vista la sua portata infettiva. A trasmetterlo di pianta in pianta sono state le cicale che, assorbendo la linfa e ritrasmettendo il batterio su altri fusti, hanno contribuito alla creazione di una catastrofe. Tutta la parte sud-ovest della Puglia, partendo da Gallipoli, è già stata colpita e il ‘virus’ sta interessando ora 8mila ettari. Molte altre piante dovranno essere abbattute, con gravi conseguenze per la produzione che inevitabilmente avranno un riverbero negativo anche sul piano economico. Ciò che preoccupa ulteriormente è l’alto rischio che il parassita attacchi anche oleandri, mandorli e querce, diffusissimi in Puglia e ora in pericolo. Per il momento, a scopo precauzionale, ai vivai della zona è stato imposto il divieto di commercializzazione delle specie, visto che ancora non si conosce la reale portata dannosa di questo fenomeno e relative conseguenze.

Seguici sul nostro canale Telegram

Vespa Primavera, presentazione il 5 novembre all’EICMA

UeD Trono Misto

Anticipazioni Uomini e Donne: il 7 novembre si assisterà al litigio tra Aldo e Tommaso