in

Yahoo mail attacco hacker: sottratti dati d’accesso a 200 milioni di utenti

Secondo alcuni siti specializzati, Yahoo, colosso informatico californiano, avrebbe subito un pesante attacco hacker. Sarebbero, infatti, stati sottratti dati sensibili a circa 200 milioni di utenti. Le testimonianze, rivelate da fonti rimaste anonime, sono state pubblicate dal sito di informazione Recode, che ha fatto anche sapere della possibilità, da parte del governo statunitense, di aprire un’inchiesta sul caso.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Yahoo, già dalla scorsa estate, aveva riferito di alcune indagini interne relative a possibili attacchi: alcuni hacker, infatti, avevano reso noto di aver acquisito i dati di circa 200 milioni di utenti e che erano interessati a rivenderli nel web. Per quanto riguarda la gravità della situazione, Yahoo non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito, ma afferma che il danno potrebbe essere molto serio ed esteso. La conferma potrebbe arrivare entro i prossimi giorni comunque.

Se la situazione fosse reale, per la società Yahoo potrebbero prospettarsi alcuni seri problemi inerenti alla vendita – – che dovrebbe consumarsi nel breve periodo – dell’azienda californiana. Questa transizione, infatti, ha un valore di ben 4,8 miliardi di dollari, una cifra pesante e per la quale non sono ammesse ripercussioni o situazioni di hacking come quella che potrebbe aver colpito Yahoo.

psicologo gratuito milano standupificio

Psicologo gratuito Milano: torna Standupificio, contro il disagio da disoccupazione

Festival Irlandese Bologna 2016: date e programma dell’evento