in ,

Yara Gambirasio: per Massimo Giuseppe Bossetti primo Natale in carcere senza i figli e la moglie

Per Massimo Giuseppe Bossetti si avvicina il primo Natale in carcere a Bergamo. Il muratore di Mapello che è stato arrestato il 16 giugno scorso con l’accusa di avere ucciso Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate, per la prima volta non potrà trascorrere forzatamente le festività ormai prossime con sua moglie e i suoi tre figli. In un’intervista a Tgcom24 l’avvocato di Bossetti, Claudio Salvagni, riferisce la particolare condizione di tristezza del suo regime carcerario molto duro, anche se non si trova più nello stato d’isolamento dei primi mesi di reclusione.

Il difensore del presunto omicida spiega che Bossetti rivolge sempre un pensiero alla tragedia che ha sconvolto la famiglia della povera Yara Gambirasio, perché anche loro vivranno un Natale senza la loro cara figlia.

elena ceste marito indagato michele buoninconti

Elena Ceste, ultimi aggiornamenti 23 dicembre: Michele mente sulla depressione di Elena

Belén Rodriguez gossip

Belén Rodriguez mamma bis: “In estate avrò il pancione”