in ,

Yara Gambirasio: prelevato Dna a donna di 80 anni, sospetta madre assassino

Dopo la recente svolta nel corso delle indagini sull’omicidio Yara Gambirasio, dalle quali è emerso che il padre naturale dell’assassino (ancora sconosciuto) della ragazzina è Giuseppe Guerinoni, morto nel 1999, c’è un’altra novità. Gli inquirenti, infatti, ora possono continuare le loro ricerche seguendo un sentiero che si è fatto un po’ meno oscuro. Sarà di fondamentale importanza risalire, attraverso le informazioni ricavate dalle indagini, all’identità della donna con la quale Guerinoni concepì il killer tuttora sconosciuto e denominato “Ignoto 1”, autore dell’assassinio della giovane di Brembate, ritrovata morta l’11 febbraio del 2011.
Yara Gambirasio

Muovendosi su questa pista, gli inquirenti nei giorni scorsi hanno concentrato la loro attenzione su una donna di 80 anni, residente a Blusone (Bergamo). Stando ad alcune voci di paese, infatti, all’anziana donna sarebbero state attribuite frequentazioni con Giuseppe Guerinoni risalenti agli anni ’60. Per non lasciare niente al caso e, soprattutto, per dissipare ogni dubbio sulla attendibilità delle testimonianze raccolte, gli inquirenti hanno prelevato un campione di Dna della donna, utilizzando un tampone salivare.

Il campione è già al vaglio dei Ris di Parma che si occuperanno di analizzarlo e compararlo con quello del killer sconosciuto “Ignoto 1”. Far luce sulla verità sarà molto difficoltoso, in quanto Guerinoni, sposato e con figli, non avrebbe mai lasciato prove tangibili di sue relazioni extraconiugali. In questo momento delle indagini è di fondamentale importanza l’identificazione della madre dell’assassino, ed è dovere di chi le conduce agire con scrupolo: “Ci sono state centinaia di segnalazioni del genere […] una possibile verifica si fa sempre. Fa parte di una procedura consolidata”, ha spiegato il procuratore della Repubblica di Bergamo, Francesco Dettori.

palestra attrezzi

Palestre ecosostenibili: rassodare fa risparmiare energia

Madonna Putin Gay

Madonna, gaffe su Buzzfeed che fa indignare il web: “Putin è gay”