in ,

Yoko Ono contro il soprannome ‘Beatles’ per i jihadisti

Yoko Ono, artista, vedova di John Lennon, si è schierata contro il soprannome virale ‘Beatles‘ che viene attribuito ai jihadisti britannici, e alla rivista Observer ha espresso la sua opinione. Yoko Ono, in merito, ha detto: “Questo è un insulto alla memoria di mio marito John Lennon, contrario alla guerra e al terrorismo“, e ha proseguito, dicendo: “Ho pensato fosse molto sgradevole. Non lascerò che infanghino il nome di John e dei Beatles“. Perché proprio ‘Beatles’?

Alcuni jihadisti sembra che abbiano un accento inglese molto marcato e il boia dell’Isis che è comparso in alcuni video con le esecuzioni degli ostaggi era stato nominato appunto ‘Jihadi John‘.

Come si possono chiamare ‘Beatles’ dei terroristi, quando le canzoni del gruppo omonimo britannico predicavano esattamente l’opposto? “War is over“, immaginando che la guerra sia finita e ritrovarsi ad essere parallelamente infangati? Anche Ringo Starr si era espresso totalmente schifato da un soprannome simile.

pattinson non lava i capelli

Le abitudini più disgustose dei vip: Jessica Simpson non lava i denti?

50 sfumature di nero

50 sfumature di nero, E. L. James e marito in vacanza: sceneggiatura rimandata?