in

Youngabout International Film Festival, concorso per cortometraggi

Bologna ospiterà dal 17 al 23 marzo 2014 l’ottava edizione di YoungaBOut International Film Festival, rassegna dedicata al vivace universo delle culture giovanili.

concorso audiovisivi tema lavoro

Il festival presenta due sezioni: una dedicata ai lungometraggi, l’altra ai cortometraggi girati in qualunque formato e di qualsiasi genere (animazione, fiction, documentario).

Possono partecipare alla Sezione internazionale per Cortometraggi film provenienti da tutte le nazioni, girati a partire dal 2012 e prodotti da giovani filmmakers (che non abbiano superato i 28 anni d’età), professionisti o intere classi. I film non devono superare la durata di 15 minuti (titoli di coda compresi).

L’edizione 2014 propone i seguenti temi:

  1. Quando finisce un amore…
  2.  Una passione divorante: quando il gioco mangia l’anima
  3.  Un’idea di felicità
  4.  Se voto, decido? La mia prima volta per il Parlamento europeo (realizza uno spot della durata massima di 3 minuti)

Viene concessa la possibilità di inviare opere a tema libero, ma in fase di selezione, a parità di merito, verranno privilegiate quelle ispirate ai temi indicati.

L’iscrizione è gratuita e va fatta tramite l’entry form scaricabile dal sito del festivalentro il 31 gennaio 2014.

Una giuria internazionale di ragazze e ragazzi assegnerà tre premi, per ogni categoria partecipante, di 300 euro ciascuno. Una giuria composta da esperti del settore cinematografico, invece, assegnerà tre Targhe ai vincitori.

Giunto all’ottava edizione, il festival è organizzato dall’Associazione “Gli anni in tasca, il cinema e i ragazzi”, in collaborazione con il Quartiere San Vitale, Flashvideo.it del Progetto Giovani del Comune di Bologna, Europe Direct Emilia-Romagna e le Istituzioni locali e nazionali.

Per saperne di più, visita la pagina dedicata sul sito della Provincia di Bologna e quella ufficiale della rassegna.

(fonte dell’immagine: www.tagbolab.it)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Erick Thohir cessione Inter

Serie A, Inter: Thohir è a Milano e pensa anche al mercato

Costantino e Alessandra

Costantino ‘privato’: in arrivo un libro sulle sue love story