in

YouPorn: spopola il video dell’infermiera di Pisa

Da Pisa arriva una notizia molto curiosa, che potrebbe sembrare un racconto tipico delle commedie all’italiana degli anni ’80, con la differenza che qui si tratta di un qualcosa realmente accaduto e per lo più all’interno di un luogo non proprio adatto come un ospedale.

Una infermiera trentenne è infatti stata denunciata alla Procura della Corte dei Conti per aver utilizzato in modo improprio un computer dell‘azienda ospedaliera: punita con la sospensione dal lavoro e soprattutto una pesantissima sanzione di ben 22.000 euro, di cui 10 mila solo per i danni di immagine dell’istituto toscano e il resto per l’attività retribuita e non svolta, oltre che per l’utilizzo della connessione Internet.

camere osp

Secondo quanto riportato dai dirigenti dell’azienda ospedaliera pisana l’infermiera si assentava per molto tempo durante le ore di lavoro e solo dopo diverso tempo si è scoperta la reale causa di tali assenze: si appartava in una stanza adibita al deposito di dati personali dei pazienti nei pc che però spesso diventavano punto di riferimento per mostrare le proprie grazie ad uomini all’interno di chat e siti pornografici. I video sarebbero poi finiti su YouPorn, uno dei siti pornografici più visitati della rete.

In molti nel capoluogo toscano hanno discusso circa le sanzioni da comminare alla infermiera “hot” per la quale si chiede una esemplare punizione, avendo effettuato qualcosa di improprio all’interno di un luogo pubblico, per giunta occupato da malati, come un ospedale.

Top 11: ecco i migliori acquisti effettuati fin ora dalle squadre italiane

Le foto di Iggy & the Stooges in concerto a Milano, giovedì 11 luglio 2013