in ,

Youth League, Valencia eliminato da un errore della Goal Line Technology

Per tutti quelli che pensavano che la Goal Line Technology potesse risolvere parecchi problemi, dopo questo pomeriggio dovrà ricredersi. Per conferme chiedere alla Primavera del Valencia impegnato nella Youth League. Gli spagnoli sono stati eliminati dal Chelsea, per colpa non di un rigore sbagliato, ma di un rigore segnato e non assegnato. Potrebbe sembrare assurdo ma purtroppo è quello che è capitato al giovane attaccante Gil, episodio che ha scatenato, giustamente, le ire del Valencia.

I fatti: Chelsea e Valencia sono giunte ai rigori e dopo il vantaggio dei Blues firmato Colkett, sul dischetto va Gil. Il giocatore non sbaglia, ma l’arbitro non convalida. Perché? Semplicemente perché l’orologio non ha squillato. Assurdo. E’ l’unica parola che può venire in mente, anche perché dalle immagini (postate sul proprio profilo Twitter dallo stesso Valencia) è evidente come il rigore calciato da Gil abbia varcato la linea di porta, anche se il direttore di gara viene ingannato dal fatto che la palla torni indietro.

Non basta questa giustificazione per placare gli animi del Valencia che affida a Twitter tutta la propria rabbia per un’eliminazione ingiusta dalla Youth League.Eliminati dalla competizione per un penalty che non abbiamo sbagliato. Lo lasciamo descrivere a voi…” è lo scarno cinguettio della società al quale se ne susseguono molti altri come quello dell’allenatore della prima squadra Neville che definisce “scandaloso” l’accaduto o del Chelsea stesso, che conferma come il rigore calciato da Gil abbia effettivamente marcato la linea. Una storia che più si legge e più diventa assurda…

oroscopo 2016 paolo fox leone

Oroscopo Paolo Fox Marzo 2016 Cancro, le previsioni del segno: l’amore prima di tutto

oggi giocherebbero così Serie A

Calciomercato Inter: ufficiale Banega firma