in ,

Zanzara tigre: 3 rimedi naturali efficaci contro le punture

Il caldo ma anche la pioggia e l’umidità sono l’ambiente ideale per il proliferare delle zanzare che in estate non danno tregua. E in particolare da qualche anno è soprattutto la zanzara tigre, migrata anche nel nostro paese ma originaria di zone tropicali e subtropicali, a infestare l’estate mediterranea anche durante il giorno. Come combatterla ed evitare di essere punti? Urban Donna – Casa vi suggerisce alcuni rimedi naturali per tenere alla larga in ogni momento della giornata la zanzara tigre.

Nello specifico i rimedi naturali più efficaci contro le punture di zanzare tigre sarebbero tre piante di origine nordafricana il cui odore darebbe estremamente fastidio a questi insetti e li terrebbe lontani dalla pelle umana. Le tre piante “odorose” sarebbero il Coriandolo (Coriandrum Sativum), la Ruta d’Aleppo (Ruta chalepensis) e la Lamiacea Hyptis Suaveolens: da esse sarebbe infatti possibile estrarre degli oli essenziali compatibili con la salute umana e efficaci contro le punture di zanzara tigre.

>>> Scoprite tutti i rimedi naturali contro le zanzare <<<

A scoprirlo e dimostrarlo scientificamente sono stati qualche anno fa alcuni ricercatori del dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agroambientali dell’Università di Pisa, guidati e coordinati dalla dottoressa Barbara Conti, che hanno poi pubblicato lo studio su Parasitology Research, una delle riviste leader del settore. Gli oli estratti da queste particolari piante sono stati utilizzati in laboratorio e i risultati hanno mostrato una repellenza addirittura superiore a quella del DEET, la sostanza chimica repellente al momento ritenuta tra le più efficaci contro le zanzare“Fin dall’antichità, in molte zone del mondo, le piante odorose che rilasciano nell’aria sostanze sgradite agli insetti sono impiegate come repellenti” ha spiegato Barbara Conti “e foglie di Hhyptis suaveolens, dall’odore gradevole e lievemente pungente, sono sempre state utilizzate dagli agricoltori dei paesi centro-africani per proteggere dagli insetti i raccolti immagazzinati dagli insetti, mentre le piantine di Ruta chalepensis in mazzetti essiccati vengono tuttora appese alle finestre nei paesi del Maghreb per evitare l’ingresso delle zanzare”.

Credit Foto: InsectWorld / Shutterstock

Euro 2016 tifosi inglesi

Euro 2016, scontri tra ultras russi e inglesi a Lille: 16 feriti, 36 arresti

Alessandra Amoroso Vivere a Colori testo, il nuovo singolo della cantante salentina: le ultimissime