in ,

Zanzare, 3 rimedi naturali per proteggersi dalle punture degli odiosi insetti

E’ allarme zanzare tigre nella settimana dal 9 al 15 luglio, in ben 67 province italiane. Tenerle lontane dalla propria pelle non sarà facile e, se l’idea di cospargerci di repellenti chimici non vi fa impazzire, sarà meglio conoscere un pò di rimedi naturali. Tanti sono i rimedi offerti dalla natura per proteggersi da questi odiosi insetti, a partire dalle piante aromatiche, quali menta, basilico e lavanda, da piantare nel proprio giardino per schermare l’avanzata delle zanzare tigre. Basilico e menta possono poi essere utilizzati per creare un infuso, da spruzzare sulle zone scoperte.

Esistono poi diversi ingredienti naturali che, adeguatamente utilizzati, permettono una protezione efficace dalle zanzare tigre. Come la ruta, pianta spontanea che può essere direttamente appesa su finestre e porte sotto forma di mazzetti essiccati, così da tenere lontani gli insetti. Ma anche la Lamiacea Hyptis Suaveolens, essenza usata come repellente naturale lasciando essiccare le foglie o ricavando un olio essenziale da cospargere sul corpo.

Altra essenza anti zanzare particolarmente efficace è il coriandolo, pianta aromatica generalmente utilizzata in cucina. Le proprietà repellenti del coriandolo possono essere sfruttate piantandolo in balcone, preparando un trito di foglie fresche e semi essiccati o ricavando un olio essenziale. Gli oli essenziali preparati con questi ingredienti naturali avrebbero una repellenza di gran lunga superiore rispetto al famoso Deet, il quale risulterebbe peraltro dannoso per la pelle di grandi e piccini.

Photo credit: Tharakorn Arunothai/Shutterstock

tunisia, lione, Kuwait

Il Cairo, l’Isis rivendica l’attentato al consolato italiano

moda mare estate 2015

Tendenze moda mare 2015: gli accessori più in voga per un look da spiaggia perfetto