in ,

Zanzare rimedi naturali: trappole fai da te

Stufi del ronzio notturno delle zanzare attorno alle vostre orecchie? Non ne potete più di grattarvi per il prurito delle punture di zanzare sulla vostra pelle? Le zanzare continuano ad entrare in casa anche se avete delle zanzariere molto resistenti? È arrivato il momento di creare delle trappole fai da te per le zanzare, per tenerle lontane dalla vostra pelle e non permettere loro di disturbarvi. Ecco come realizzare una trappola fai da te con una bottiglia.

=> PER RESTARE AGGIORNATO SUI RIMEDI NATURALI SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Occorrente: 1 g di lievito, 200 g di acqua calda, 50 g di zucchero, una bottiglia di plastica da 2 litri. Come realizzare la trappola: tagliamo la bottiglia di plastica a metà, mettiamo dentro lo zucchero e l’acqua, agitiamo per bene, poi aggiungiamo anche il lievito. Dopodiché, capovolgiamo l’altra metà della bottiglia e la inseriamo nella parte con gli ingredienti (come se fosse un imbuto), chiudiamo la nostra bottiglia con un panno scuro o un sacchetto della spazzatura nero. Perché riesce ad intrappolare le zanzare?

L’odore che emana la bottiglia è molto simile a quello della pelle che viene punta dalle zanzare, gli insetti, quindi, ne saranno molto attratti e andranno a finire nella loro trappola!

Photo Credit: voyagek / Shutterstock

Isola Man motociclismo morti

Motociclismo, nuova tragedia: due morti al Tourist Trophy sull’isola di Man

uomini e donne Gemma Galgani

Uomini e Donne trono over: Gemma Galgani lascerà il programma?