in

Zucchero: In eccesso provoca problemi di memoria e neuroinfiammazione

111114_sugar

I risultati di uno studio condotto presso la University of Southern California (USA) hanno dimostrato, su animali da laboratorio, che il consumo di grandi quantità di soluzioni liquide contenenti zucchero o alto contenuto di fruttosio, in concentrazioni paragonabili a quelle di famose bevande zuccherate, ha causato problemi di memoria e infiammazione del cervello.

Scott Kanoski e colleghi hanno esaminato gli effetti di zucchero e simili su 76 ratti. Circa il 35-40% delle calorie giornaliere dei ratti sono state ottenute dallo zucchero. I ratti sono poi stati sottoposti ad una serie di test. I risultati hanno mostrato che nei ratti adolescenti, l’assunzione di zucchero in eccesso compromette l’apprendimento e la memoria. D’altra parte, l’assunzione di zucchero o simili negli adulti non ha avuto impatto sull’ apprendimento spaziale, la memoria e le funzioni cerebrali.

Il cervello è particolarmente vulnerabile alle influenze dietetiche durante i periodi critici dello sviluppo, come l’adolescenza,” ha detto Kanoski, “Il consumo di una dieta ad alto contenuto di zuccheri aggiunti non solo può portare ad aumento di peso e disturbi metabolici, ma può avere un impatto negativo anche sul nostro funzionamento neurale e sulla capacità cognitiva”

Effettua gratis il questionario salute!

Integratori per il benessere e la prevenzione

Written by Monia Trentarossi

36 anni, Amministratore di AntiAging Club, il primo sito dedicato all'AntiAging, in partnership con AMIA, Associazione Italiana Medici AntiAging. Consulenza medica specialistica e vendita online di prodotti Antiaging delle migliori marche.
Vive a Milano, appassionata di viaggi in giro per il mondo, sport (fitness, vela, sci...) cinema e buone letture. Per UrbanPost scrive di Benessere.

la squadra della Juventus

Juventus ultime news: fine settimana libero e preoccupazione per Angelo Ogbonna

Buddy Valastro arrestato a New York

Buddy Valastro ai poliziotti: “Non potete arrestarmi, sono il boss delle torte”