in

Zumba Fitness fa dimagrire? Cos’è, come funziona, a cosa serve

Volersi mantenere in forma è uno dei principali obiettivi della società odierna. Lo stress, i pasti veloci e insani, la vita sedentaria in ufficio, di certo non rendono facile questo compito, che per poter essere portato a termine, richiede forza e continuità.

gioco zumba fitness

Il tempo è poco, l’impegno scarseggia, e spesso si sente il bisogno di colmare i pochi momenti liberi con qualcosa che diverta, piuttosto che con ore solitarie (e spesso noiose) dedicate agli attrezzi in palestra. La soluzione? Zumba Fitness.

Approdata ormai in tutto il mondo, è la vera moda del momento. Console quali Nintendo Wii e Play Station ne hanno addirittura ideato il videogioco, per permettere anche ai più “pigri” di potersi allenare comodamente da casa. Ma cos’è questa disciplina? E come funziona?
Semplice: la Zumba non è altro che una sorta di fitness-dance, che nasce dalla fusione di aerobica e ballo latino.

Nata nei primi anni 90′ in Colombia, sbarcata in Florida e poi espansa a macchia d’olio, quest’attività permette di allenare il corpo divertendosi, grazie alle melodie latino-americana, salsa, merengue, cumbia e reggaeton, unite a movimenti tonificanti tipici della danza e degli esercizi di aerobica.

Il susseguirsi e l’alternarsi di balli veloci e lenti, permette al fisico di rassodare e tonificare, andando a bruciare le calorie in eccesso. Ma non solo: è stato dimostrato che, grazie a questa disciplina, oltre che ad accelerare il metabolismo e a eliminare il colesterolo cattivo, si va ad aumentare l’efficienza del sistema respiratorio e del sistema cardiovascolare, a beneficio di cuore e arterie, e si riduce il rischio di osteoporosi, specie nelle donne, grazie all’aumento della densità ossea.

Chiaramente lo sforzo fisico è notevole e l’impegno richiesto è il massimo: essendo corsi aperti a tutti, organizzati in quasi tutti i centri sportivi, si è sentita l’esigenza di sviluppare programmi specifici a seconda del tipo di partecipanti.

Eccone alcuni esempi:

  • Zumba fitness: classica ginnastica per dimagrire, serve a smaltire i grassi, tonificare e rassodare. Ideali per chi ha poco tempo, ogni lezione dura circa mezz’ora in cui si alternano una serie di ritmi musicali.
  • Zumba toning: per chi vuole definire il proprio fisico, prevede l’uso di pesi leggeri (Toning Stick, simili a maracas) per lo svolgimento di alcuni movimenti.
  • Zumbatomic: ideato per i bambini dai 4 ai 12 anni, utilizza come base un ritmo più lento in modo da consentire l’attività aerobica anche ai più piccoli.
  • Zumba gold: pensato per gli over ’50, strutturato simile alla Zumba Tonic, con l’utilizzo di brani musicali meno ritmati e movimenti lenti e graduali.
  • Aqua Zumba: il “party in piscina” integra la formula e la filosofia Zumba con le discipline acquatiche tradizionali, per creare una forma di allenamento acquatico sicuro e stimolante, salutare per il cuore, tonificante per il corpo e, soprattutto, divertente.

Concerti a Torino primavera-estate 2013: Lana del Rey, Vasco Rossi, Zucchero, Elton John, Jovanotti

Terremoto oggi in Emilia, scossa di magnitudo 2.5 in provincia di Bologna