in

5 Motivi per cui viaggiare fa bene alla salute

Se nel 2019 prendere un aereo e raggiungere l’altro capo del mondo in meno di 18 ore era una cosa normalissima, è plausibile pensare che almeno per tutto il 2020 questo non sarà più possibile a causa dell’emergenza Covid19. Di sicuro il virus avrà l’effetto di frenare spostamenti, per lo meno in un immediato futuro. Ma quando tutto questo sarà finito e l’organizzazione mondiale della Sanità avrà dato il via libera per l’apertura delle frontiere, è fondato credere che la gente smetterà di viaggiare per paura che il virus possa ripresentarsi?

Sicuramente no! I viaggi infatti fanno parte del nostro “essere” umani. La Curiosità di vedere cose nuove, spingersi lontano da casa e vivere nuove esperienze è più forte di qualunque paura. Si tratta di una vera e propria necessità. Inoltre pare che viaggiare abbia anche un impatto positivo sulla salute! Ed oggi vogliamo parlarvi proprio di questo aspetto…

Se anche voi non vedete l’ora che i governi mondiali ci diano l’ok per tornare ad esplorare i luoghi più belli del mondo, continuate a leggere e convincetevi sempre più di quanto quella per i viaggi sia una passione assolutamente sana. Ecco 5 motivi per cui viaggiare migliora il nostro benessere psico-fisico.

1. Vivere in diversi ambienti migliora il sistema immunitario

L’esposizione ad ambienti diversi tende a “forgiare” l’intestino e l’organismo in genere.
Entrare a contatto con alcuni nuovi batteri non è necessariamente una brutta cosa, in quanto il corpo tende ad adattarsi diventando più forte. Al contrario, vivere in un ambiente sterile totalmente privo di sporco e antigeni può produrre un effetto deleterio sul sistema immunitario, soprattutto nei bambini.

2. Il viaggio riduce lo stress

Tutti amano viaggiare, di certo questa non è una novità. Ma quel che sorprende è che anche la scienza concorda nel dire che viaggiare causa un aumento della serotonina, la molecola della felicità, e tende a rilassare. Generalmente dopo un periodo di vacanza ci si sente ben riposati, meno ansiosi e di umore migliore.
Infine, secondo lo studio epidemiologico Framingham Heart Study, gli uomini e le donne che viaggiano ogni anno hanno meno probabilità di sviluppare malattie cardiache.

3. Il viaggio ti rende migliore.

Il viaggio espande la tua mente. Conosci nuove persone. Ti adatti a nuove situazioni. Diventi più consapevole a livello globale e culturale. Tutto ciò fa bene alla salute perché nuove esperienze aumentano la flessibilità cognitiva, mantenendo la mente acuta. Vi è una connessione tra i viaggi e l’aumento della creatività. Inoltre,  secondo il Journal of Personality and Social Psychology, coloro che viaggiano e studiano all’estero tendono ad essere più aperti ed emotivamente stabili.

4. Il viaggio ti mantiene in forma.

Va bene, quindi viaggiare spesso significa sedersi per ore e ore in una serie di veicoli in movimento, ma significa anche molte opportunità per costringerti ad essere attivo. Quando viaggiamo, vogliamo provare cose nuove e vedere tutto quello che c’è da vedere – dopo tutto abbiamo speso soldi per arrivarci – quindi è più probabile che proviamo uno sport estremo, camminiamo per le strade della città molto più di quanto vorremmo tornare a casa o fai un’escursione per ottenere le migliori viste dei nostri dintorni. Anche se hai intenzione di stare tutto il giorno in spiaggia, camminare sulla sabbia costringerà i tuoi muscoli a lavorare due volte più duramente.

5. Ci sono molti posti sulla Terra che hanno proprietà curative.

OK, lasciamo da parte la scienza e parliamo infine di una curiosa ed interessante suggestione appartenente alla cultura New Age e alla pseudoscienza. Pare infatti che ci siano alcuni luoghi sulla terra capaci di canalizzare i flussi di energia arrivando ad esprimere proprietà curativa. E’ chiaro che non c’è alcun fondamento dietro queste teorie, però pare che luoghi come Stonehenge, le piramidi di Giza e Mont Saint Michel costituiscano i vertici di veri e propri vortici energetici in cui i poteri della terra convergono per guarire, elevare e ringiovanire. Che sia vero o no… diremmo che importa poco, dato che si tratta comunque di luoghi assolutamente affascinanti da vedere almeno una volta nella vita.

boss mafiosi scarcerati

Chi sono i 376 boss mafiosi scarcerati per rischio Coronavirus

Justine Mattera Instagram

Justine Mattera Instagram, il lato B fa capolino dalla maxi maglia: «E le mutandine?»