in

8 consigli essenziali per scattare belle foto con uno smartphone

Vuoi ottenere una migliore fotografia con il tuo smartphone? Ecco 8 consigli sulla fotografia per smartphone per farti scattare come un professionista. Oggi tutti hanno una fotocamera sul proprio telefono e spesso si tratta di strumenti di discreta qualità. Le fotocamere degli smartphone attualmente in commercio potrebbero non essere all’altezza delle reflex digitali quando si tratta di fotografia di qualità, ma stanno migliorando sempre di più e rappresentano un’ottima soluzione per la fotografia amatoriale.

1. Fai più scatti

Una delle cose migliori della fotografia da smartphone è che puoi scattare tutte le foto che vuoi e non è necessario stamparle per vedere i risultati. Questo rende molto più facile imparare e migliorare dai risultati. Le foto a raffica sono utili quando si utilizza lo smartphone per la fotografia e consentono di acquisire più scatti mentre il soggetto si muove. Dopo aver scattato una serie di foto a raffica, puoi selezionare gli scatti migliori. 

2. Scopri cosa può fare la tua fotocamera

Inizia prendendoti del tempo per scoprire esattamente di cosa è capace la fotocamera del tuo telefono. Analizza la modalità automatica e osserva come si mette a fuoco e come si espone alla luce. Il tuo smartphone ha le impostazioni manuali? Se è così, impara da usarle. Alcune fotocamere consentono di utilizzare più impostazioni manuali come il bilanciamento del bianco e la velocità dell’otturatore. Questi strumenti possono aiutarti a scattare foto ancora migliori quando sai come usarli.

3. Scatta all’esterno e utilizza la luce naturale quando possibile

Pochissimi smartphone possono produrre foto di interni eccellenti grazie ai loro piccoli sensori. Pertanto, per ottenere risultati migliori, è meglio scattare foto all’aperto in condizioni di illuminazione adeguate. L’illuminazione determina non solo la luminosità e l’oscurità, ma anche il “mood”, il tono e l’atmosfera della foto. Pertanto, prova a utilizzare la luce naturale quando scatti foto su uno smartphone.

4. Usa gli strumenti di modifica

Puoi accedere facilmente agli strumenti di modifica, sia nell’editor integrato dei cellulari con fotocamera, sia utilizzando app per telefoni più avanzate come Adobe Lightroom o Photoshop. Usando queste app puoi ritagliare e ritoccare le tue foto in pochi secondi. Ci sono inoltre altri software indispensabili per correggere le nostre foto: ad esempio quelli che permettono di rimuovere lo sfondo dell’immagine. 

Uno dei più efficaci ed intuitivi da utilizzare per rimuovere lo sfondo dell’immagine è quello messo a disposizione da it.depositphotos.com Questa funzione di Depositphotos, gratuita, è molto semplice da utilizzare. Non è necessario essere un designer esperto e gli sfondi delle immagini vengono rimossi automaticamente: il software, infatti, individua in automatico la tipologia dell’immagine e provvede a rimuovere lo sfondo.

5. Evita lo zoom digitale

Lo zoom digitale produce quasi sempre scarsi risultati poiché riduce la risoluzione dell’immagine. Evitarlo è uno dei consigli fotografici di base per scattare foto migliori. Gli zoom ottici invece vanno bene in quanto non influiscono sulla qualità della foto e stanno diventando sempre più comuni sugli smartphone. Se hai solo uno zoom digitale, invece di usarlo, avvicinati semplicemente per mantenere la qualità dell’immagine.

6. Usa HDR

La modalità HDR- sigla che sta per “High Dynamic Range” – è sempre più comune su molti smartphone. Aggiunge dettagli dalle aree scure e chiare per fornire un’esposizione più equilibrata. In altre parole, impedirà al cielo di essere troppo luminoso o al terreno troppo scuro e si adatta davvero alla fotografia di paesaggio. Se c’è una grande differenza tra le parti più chiare e più scure della scena, utilizzare la funzione HDR del telefono con fotocamera è una buona opzione. 

7. Applicare la regola dei terzi

Nella regola dei terzi, un’immagine è divisa in nove blocchi uguali che formano una griglia tre per tre. Dovresti mirare a ottenere le parti più interessanti della tua immagine vicino agli angoli di questi segmenti, dove si incontrano le linee della griglia immaginaria. L’uso della regola dei terzi conferisce una sensazione più naturale all’immagine e consente all’occhio di muoversi intorno all’immagine con facilità. Al contrario, posizionare le cose simmetriche nella tua cornice darà una sensazione pulita e clinica (che può anche essere un bell’aspetto). Prova la regola dei terzi. Che tu stia scattando foto di amici in un bar o lavorando su uno scatto di paesaggi, lo troverai semplice ed efficace.

8. Se è scuro, appoggia il telefono su una superficie piana

In condizioni di oscurità a volte è possibile che la fotocamera si muova, portando a risultati sfocati. La fotocamera aumenterà anche l’ISO che causerà “rumore” nelle tue immagini, provocandone la distorsione. Per ridurre questo effetto è sufficiente appoggiare il telefono su una superficie piana come un muro, un tavolo, una sporgenza. Questo è un ottimo consiglio se vuoi scattare foto, ad esempio, durante un concerto, in un ristorante di sera, in un bar o in qualsiasi luogo in condizioni di oscurità.

Seguici sul nostro canale Telegram

legge marziale

Cos’è la legge marziale approvata dall’Ucraina: l’annuncio di Zelensky

Navalny avvelenato

Alexei Navalny sulla guerra Russia-Ucraina: “Putin pagherà lo stesso prezzo”