in

“Guerra fredda” tra Beppe Fiorello e Luca Argentero: frecciatine e scintille sui social

Volano stracci su Twitter tra Beppe Fiorello e Luca Argentero. Il primo ha rivendicato il successo della sua serie “Gli orologi del diavolo”, «senza ospedali, medici e infermieri»; il secondo, si è sentito toccato e ha sbottato. Una «guerra fredda», la definisce ‘Fanpage’, dovuta ad un titolo assai ambito: “fiction campione di ascolti su Raiuno”. Entrambi però forse dimenticano che la Rai ha potuto contare su altri prodotti di qualità: il gran finale de “L’Allieva 3”, ad esempio, si è aggiudicato la serata degli ascolti tv dell’8 novembre 2020 con 5.105.000 telespettatori, pari al 21,3% di share. L’episodio 11 ha registrato 5.339.000 spettatori (share 19,66%), mentre l’ultimo ha raggiunto 4.903.000 spettatori e il 23,02%. Insomma non proprio briciole… Ma veniamo al fatto.

leggi anche l’articolo —> Beppe Fiorello età, altezza, peso, moglie, figli e carriera TV: tutto sull’attore de “Gli orologi del diavolo”

Beppe Fiorello luca argentero

“Guerra fredda” tra Beppe Fiorello e Luca Argentero: frecciatine e scintille sui social

Beppe Fiorello ha scritto un tweet, condividendo la rubrica di Stefano Balassone su “Repubblica”, che esalta la sua nuova fiction “Gli orologi del diavolo”. L’attore in calce al messaggio ha aggiunto pure una sua nota personale: «Un infinito grazie al pubblico che sta amando #gliorologideldiavolo una serie coraggiosa che non si avvale di modelli narrativi rassicuranti, io ho sempre lavorato così, non mi piace andare sul sicuro. A lunedì e martedì prossimo con le ultime due puntate e un finale mozzafiato». Il passaggio in questione della rubrica era il seguente: “L’accoglienza del pubblico di Rai1, nonostante l’assenza di ospedali, medici, infermieri e storie di corsia, è buona alla partenza. Potrà diventare più cospicua se gli spettatori riusciranno ad acciuffare il bandolo dell’emozione per un prodotto che mischia i moventi dell’avventura e del sentimento familiare”.

Beppe Fiorello luca argentero

«Ci sono altre serie in onda con medici e infermieri?»

Dichiarazioni che non sono affatto piaciute a Luca Argentero, che sui social ha scritto lapidario: «Che strano tweet». Ma non è finita qui: circa un’ora dopo la replica dell’ex gieffino, Beppe Fiorello, rispondendo ad un tweet, ha specificato di non avercela con nessuno e di aver parlato in generale. Luca Argentero, però, citando proprio l’articolo ricondiviso dall’attore de “Gli orologi del diavolo”, ha chiosato: «Ma come? Ci sono altre serie in onda con medici e infermieri? O è sottolineato in rosso per puro caso?». Leggi anche l’articolo —> Eleonora Pratelli chi è la moglie di Beppe Fiorello: anche lei nel mondo dello spettacolo

Beppe Fiorello luca argentero

 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Walter Ricciardi

Covid Italia Walter Ricciardi: «Lockdown generalizzato non è ancora scongiurato»

gino strada coronavirus

Per Nino Spirlì la nomina di Gino Strada è una sfida: “Non abbiamo bisogno di medici missionari africani”