in

Bonus 600 euro, i soldi arriveranno entro qualche giorno

Il bonus da 600 euro arriverà entro la prossima settimana. Lo ha assicurato il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri durante un’intervista rilasciata al Tg3, nella quale ha dichiarato: “So che in queste ore all’Inps si stanno finalmente erogando i 600 euro che dovrebbero essere erogati entro la prossima settimana”. Si parla della prima ondata di bonus, quella destinata ai lavoratori autonomi, ai professionisti, agli impiegati del settore agricolo e turistico per coprire, per quanto possibile, il mese di aprile.

bonus 600 euro

Bonus 600 arrivo in arrivo entro la prossima settimana

Stando a quanto dichiarato dal ministro Gualtieri, quindi, gli italiani non dovrebbero attendere ancora molto per poter finalmente avere i 600 di indennizzo previsti dal decreto Cura Italia. Il ministro dell’Economia, inoltre, assicura che ad aprile la cifra aumenterà: “La prossima tranche, quella per il mese di aprile, sarà erogata più rapidamente e sarà più consistente”. Il decreto di aprile avrà l’obiettivo di dare “risposte adeguate perché nessuno deve perdere il lavoro per il Coronavirus, tutte le imprese devono avere la liquidità necessaria e tutte le persone devono disporre di un reddito sufficiente”, ha dichiarato durante l’intervista.

Il ministro Gualtieri, poi, ha affrontato un altro punto dolente di questo momento: lo scontro con l’Unione europea. “Abbiamo dalla parte nostra la forza della ragione: riteniamo che emettere titoli comuni per finanziare spese comuni che servono a mettere tutta l’economia europea in grado di affrontare questa crisi senza precedenti sia la cosa più saggia. La proposta italiana sta raccogliendo consenso crescente“, ha spiegato parlando di eurobond e di quanto emerso durante la riunione dell’Eurogruppo.

bonus 600 euro

La posizione dell’Italia sui fondi Ue e sul Mes

L’Italia vuole e pretende gli eurobond. “Abbiamo sempre detto che il Mes non ha la dimensione adeguata per mettere in campo risorse necessarie, tra 1  e 1,5 trilioni. Ci stiamo concentrando sugli eurobond e sul fondo per la rinascita dell’Europa. Abbiamo detto che non abbiamo bisogno del Mes, ma ci siamo impegnati perché offra a tutti i paesi che ne faranno richiesta, c’erano molti paesi interessati, delle risorse senza nessuna condizionalità”, ha infatti dichiarato il ministro Gualtieri. La proposta italiana, comunque, è tra quelle poste sotto l’attenzione dei “leader del Consiglio europeo e lavoreremo intensamente perché questo fondo per la rinascita dell’Europa veda la luce e l’Ue dia una risposta forte all’altezza della sfida Coronavirus”. >> Tutte le news di UrbanPost

claudia dionigi instagram

Claudia Dionigi Instagram, lato b a mandolino nei mini shorts: «Mamma mia, quanta roba!»

coronavirus restrizioni

Coronavirus news, Conte: “Molte aziende potranno riaprire il 20 aprile”