in

Fase 2, Brescia allarme movida il sindaco si prepara a una nuova chiusura: «E’ bene dare un segnale!»

Siamo usciti da pochissimo dalla Pandemia, o meglio dal momento di punta dell’epidemia, e a Brescia le persone sembrano aver dimenticato tutto. “Livin la covida loca”, serate con piazze gremite di persone. Tantissimi aperitivi, mascherine portate sotto il mento e assembramenti da fare impallidire. Lascia senza parole ricordare come Brescia sia stata tra le città più colpite e, nonostante il dolore, sembra tutto finito nel dimenticatoio. Il sindaco è intenzionato a cambiare rotta. Non si vuole tornare al punto di prima. E’ probabile che la piazza venga chiusa di sera per limitare la movida.

Leggi anche –> Reddito di cittadinanza: i beneficiari assunti come steward nelle spiagge libere

brescia allarme movida

Brescia, allarme movida

Il coronavirus non è stato uno scherzo di cattivo gusto. Un numero spropositate di persone ha perso la vita, eppure la voglia di Spritz sta facendo annegare i ricordi. Gente in piazza, distanze non rispettate e mascherine tenute sotto il mento. Allarme movida a Brescia nel primo venerdì dopo la riapertura. Nella città tra le più colpite dal coronavirus la gente ha riempito Piazzale Arnaldo, cuore della movida in centro città. Nonostante i controlli e gli ingressi contati, le persone si sono date alla pazzia gioia senza rispettare nessuna delle nuove regole. Uno spettacolo che fa accapponare la pelle. Solo qualche settimana fa i nostri social erano invasi dai numeri di morti, da foto di bare portate via e ora tutto cancellato. Si torna a fare baldoria.

brescia allarme movida

I provvedimenti del sindaco

Il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, non è affatto soddisfatto di come si stanno comportando i cittadini. Si preparano così nuovi provvedimenti per non farsi che gli sforzi fatti finora finiscano nel nulla. «O riusciamo a contingentare gli accessi o firmo un’ordinanza di chiusura serale della piazza». E sul propfilo Fb il primo cittadino, all’una della scorsa notte, scrive e annuncia il documento. «Troppe persone, assembramenti nonostante la presenza significativa di polizia locale. È bene dare un segnale».

Del Bono è intenzionato a firmare un’ordinanza per chiudere l’area nelle sere di questo fine settimana, poi in settimana, insieme a gestori e Questura, stilerà una gestione più puntuale della piazza e delle vie limitrofe da adottare di sera. >> Tutte le notizie sul Coronavirus

elodie oggi

Elodie oggi bollente in acqua, laccetti slip tiratissimi: birichina e selvaggia nelle immagini “rubate”

Francesca Cipriani Instagram, ipnotica in lingerie rosso fuoco: «Lato B da incorniciare!»