in

Brescia, macabro ritrovamento a Borno: cadavere sezionato e messo in sacchi di plastica

Brescia cadavere ritrovato a Borno. Nella serata di ieri in località Paline del comune di Borno, in provincia di Brescia, è stato rinvenuto un cadavere, sezionato e occultato in alcuni sacchi di plastica nera. Non è stata possibile l’identificazione per le pessime condizioni del corpo, ma da quello che è trapelato dagli investigatori si tratterebbe del corpo di una donna. (Continua a leggere dopo la foto)

Brescia cadavere ritrovato a Borno

Brescia cadavere ritrovato a Borno: al vaglio le denunce relative a donne scomparse

Sul macabro ritrovamento sono aperte tutte le ipotesi, sulle quali indagano i carabinieri del comando provinciale di Brescia. Oltre all’impossibilità dell’identificazione, per gli inquirenti è complicato anche risalire alla data dell’occultazione del cadavere, per non parlare delle cause della morte. Occorreranno numerosi accertamenti da parte del Ris, il reparto investigazioni scientifiche, per cercare di fare luce sul delitto.

Intanto, come primo passo disposto dal pubblico ministero Lorena Ghibaudo, i carabinieri stanno vagliando le denunce relative a donne scomparse nelle ultime settimane in Valcamonica, luogo del macabro ritrovamento. (in aggiornamento)

Seguici sul nostro canale Telegram

Covid Italia oggi

Covid, Pregliasco: “Ci darà ancora filo da torcere, Omicron 2 contagiosissima”

Cina aereo di linea precipitato

Cina, è precipitato un aereo di linea con 132 persone a bordo [VIDEO]