in

Calciomercato gennaio, i possibili colpi delle “big” della Serie A (prima parte)

Calciomercato gennaio 2022, manca poco più di un mese all’avvio del mercato invernale, previsto per il 3 gennaio del nuovo anno. Da quella data, e fino al 31 del mese, le squadre potranno depositare i nuovi contratti siglati con i calciatori acquistati per rafforzare le rose nella seconda parte della stagione. (Continua a leggere dopo la foto)

Calciomercato gennaio 2022

Il calciomercato estivo del 2021, per via dei conti in rosso a causa della pandemia, non ha visto grossi colpi in entrata per le big della Serie A: molte stanno lavorando per rifarsi in questa seconda sessione di stagione. Vediamo quali sono alcuni dei possibili colpi del calciomercato di gennaio 2022 iniziando in questa prima puntata da Inter e Fiorentina.

Calciomercato gennaio 2022, l’Inter a caccia di un attaccante

L’Inter quest’estate ha salutato un peso massimo come Romelu Lukaku, bomber della stagione 2020/2021 e tra gli artefici dello scudetto nerazzurro. Sostituire uno come lui, per come sono messe le casse della società, è stato e sarà impossibile. Tuttavia a Simone Inzaghi non basta la rosa attuale: anche se Edin Dzeko ha dimostrato di essere ancora in grande smalto ed ha già segnato 7 reti in campionato, necessita di un suo “vice” più giovane per rifiatare ogni tanto.

Secondo i rumors di mercato, un candidato autorevole per questo ruolo, anche se possiede caratteristiche diverse, è il 21enne canadese Jonathan David, attualmente in forza al Lille in Ligue1 e per ora capocannoniere del campionato francese con 10 reti. Dell’interessamento nerazzurro per il giovane attaccante ne scrive Footmercato, bibbia francese del calciomercato.

Jonathan David  ha iniziato la stagione in modo brillante sul fronte d’attacco del Lille (23 presenze, 18 gol). Secondo il sito transalpino David sarebbe già nel mirino dell’Inter, che vorrebbe ingaggiarlo dal mercato invernale. Un interesse che sta però preoccupando la dirigenza del Lille, visto che è indiscutibile l’apporto del 21enne bomber canadese. Ma se l’Inter fosse disposta a staccare un assegno di 35 milioni o più, sarebbe un’offerta difficile da rifiutare per la squadra del nord della Francia.

La Fiorentina vuole Berardi, lo stato della trattativa

Domenico Berardi è già dalla sessione estiva del calciomercato 2021 un obiettivo primario della Fiorentina. Ora la squadra viola è pronta ad affondare il colpo a gennaio per aggiudicarsi le prestazioni sportive dell’ala destra della Nazionale di Mancini, cresciuto nel Sassuolo.

Tuttavia, secondo i rumors di mercato la distanza sulle cifre sarebbe ancora ampia. Commisso offrirebbe 20 milioni più 7 bonus al raggiungimento di obiettivi, ma la dirigenza del Sassuolo chiederebbe almeno 10 milioni in più per il suo gioiello, che non nasconde il desiderio di giocare in un club che aspira concretamente alla Champions League. (Continua a leggere dopo la foto)

Se non dovesse arrivare Berardi, però, i gigliati stanno valutando altre alternative sul mercato. Anche in questo caso i contatti sono stati attivati nella scorsa estate: parliamo di un’altro talento della Ligue1 Jonathan Ikoné, anche lui del Lille. Il ruolo naturale del 23enne congolese, naturalizzato francese, è lo stesso di Berardi, ma il nazionale U21 francese può essere utilizzato all’occorrenza anche come trequartista o seconda punta. Quest’anno ha totalizzato 14 presenze in Ligue1 segnando per ora solo un gol. La sua valutazione si aggira attorno ai 25 milioni, ma la Fiorentina avrebbe offerto una cifra più bassa: il contratto di Ikoné con il Lille scadrà a giugno 2023. (1 – segue)

Seguici sul nostro canale Telegram

obbligo vaccinale sanzioni

Obbligo vaccinale dove è in vigore e quali sanzioni: dalle multe al carcere

Selvaggia Lucarelli testata Circo Massimo manifestazione No Green pass

Selvaggia Lucarelli aggredita alla manifestazione No Green pass: “Cosa si sono inventati”