in

Caterina Balivo matrimonio low cost: abito su Internet e soltanto 24 invitati

Grandi cose ci si aspetta dai matrimoni vip più attesi di settembre, quelli di George Clooney e di Elisabetta Canalis, eppure a strabiliare più di tutti c’ha pensato la conduttrice Caterina Balivo con un matrimonio a sorpresa e dal basso profilo. Nessuna formalità per le nozze tra la conduttrice e Guido Maria Brera, diventati marito e moglie lo scorso 30 agosto a Capri senza troppi sfarzi, come non si vedeva da tempo tra le celebrità…

dettagli matrimonio balivo

A svelare i dettagli del matrimonio è stata proprio la Balivo, che in in un’intervista al settimanale Di Più ha così raccontato: “Abbiamo voluto un matrimonio diciamo ‘leggero’, senza annunci, senza l’abito di nozze firmato da uno stilista famoso, pensi che l’ho scelto su Internet, senza divismi, senza vendere l’esclusiva delle foto ai giornali per poi dover stare tutto il giorno ‘blindati’ per non farsi rubare le foto. Volevamo divertirci e sposarci come due persone che non sono famose, anche se sappiamo di essere conosciuti“.

Nozze assolutamente anticonformiste per la conduttrice, che ha rinunciato ai fasti dei vip scegliendo di festeggiare il suo giorno più bello in modo intimo e semplice. Soltanto 24 gli invitati, tutti facenti parte della famiglia degli sposi, fatta eccezione degli unici vip Kim Rossi Stuart e Giancarlo Leone, peraltro invitati dal marito. Dopo la cerimonia, svolta in comune, gli sposini hanno preferito a pranzi e tavolate un bel giro in barca, per fare un bagno al largo in tutta libertà.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Il remake de I Magnifici Sette

Denzel Washington protagonista nel remake del western “I magnifici 7”

Il ferrarista Fernando Alonso

F1: Gran Premio d’Italia, la strategia di Fernando Alonso