in

Come far divertire i bambini con dei lavoretti per il Natale

I lavoretti di Natale creativi rappresentano un elemento indispensabile per le feste sotto l’albero. Se realizzati dai bambini, consentono non solo di farli divertire, ma anche di perseguire un fine al tempo stesso formativo ed educativo.

Gli educatori e gli insegnanti, pertanto, devono fare la propria parte in tal senso e occuparsi di preparare in maniera preventiva tutto quello di cui c’è bisogno per la realizzazione a scuola dei lavoretti di Natale: creazioni che consentano di sviluppare le potenzialità dei bambini e le loro abilità manuali, ma anche le loro competenze cognitive e le loro emozioni. Si tratta di lavoretti che fra l’altro consentono di tenere i livelli di concentrazione sempre alti: altri lavoretti natalizi qui assicurano lo stesso risultato.

Le pietre colorate e i quadretti

I quadretti con le pietre colorate rappresentano un lavoretto di Natale ideale per la scuola dell’infanzia anche perché sono davvero facili da realizzare. Il docente deve predisporre una tela su cui ciascun bambino andrà a ricalcare un disegno a tema natalizio. Una volta che il disegno sarà concluso, sarà sufficiente ricoprire le linee appena disegnate con della colla vinilica, per poi attaccare delle pietre colorate, che serviranno a riprodurre l’immagine voluta. Naturalmente i colori delle pietre dovranno essere quelli tipici del Natale, dal blu all’oro, dall’argento al bianco. Si tratta di un tipo di lavoretto che può essere realizzato all’asilo o a scuola e che permette di divertirsi con la fantasia fra scene di festa, orsi polari, pinguini, eccetera. Per i bambini il divertimento sarà massimo, e alla fine ci sarà un quadretto da tenere come ricordo o da regalare a parenti e amici.

Un albero di Natale con le palline personalizzate

Con delle palle di Natale apribili e trasparenti e un’immagine particolare si può creare questo lavoretto. Sul fondo della pallina si devono applicare alcune gocce di colla vinilica; lo step successivo prevede di attaccare del cotone, che serve a riprodurre la neve. Sopra la neve, poi, bisogna far cadere dei brillantini colorati. La foto deve essere ritagliata con un contorno rotondo, affinché possa entrare nella pallina senza problemi. Dopo che la pallina è stata richiusa, basta applicare un nastro rosso e mettere la pallina sull’albero. Anche in questo caso si tratta di un lavoretto perfetto per la scuola dell’infanzia, dal momento che viene permesso ai bambini di personalizzare un dono da offrire ai genitori.

Gli alberelli in feltro segnaposto

Nel novero dei lavoretti di Natale più creativi si possono menzionare, poi, gli alberelli in feltro segnaposto, che oltre ad essere molto carini hanno anche il pregio di poter essere realizzati con facilità. Per procedere c’è bisogno di feltro e colla vinilica, ma anche di perline riciclate, bottoni e cartoncini. Si prende un cartoncino e lo si lavora dandogli la conformazione di un cono, sempre tenendo conto del formato dell’albero che si ha intenzione di realizzare. Sulla punta della carta si mette un po’ di colla e, quando il cono è pronto, lo si riveste con del feltro di colore verde. Dopodiché l’alberello può essere addobbato con dei bottoncini o con delle perline colorate.

Perché i lavoretti di Natale sono importanti

I lavoretti di Natale che vengono svolti a scuola consentono ai bambini di acquisire dimestichezza con diversi materiali, molti dei quali riciclabili, e magari capire l’importanza di rispettare l’ambiente attraverso un uso accurato delle risorse. Il tema del riciclo deve essere trattato proprio in virtù dell’uso di materiali che siano rispettosi dell’ambiente e possano essere trovati con facilità. Concetti come quelli di green economy e di sostenibilità ambientale possono così essere introdotti nella vita quotidiana dei più piccoli. Ecco, quindi, che i lavoretti di Natale contribuiscono a trasmettere più messaggi, all’insegna della fratellanza e della creatività. Così, si capisce perché è importante non sprecare alcun materiale per vivere la tipica atmosfera di festa in maniera gradevole. I bambini vengono resi consapevoli del valore degli oggetti e dei materiali che hanno a disposizione, affinché non vadano sprecati o gettati fra i rifiuti.

Seguici sul nostro canale Telegram

Microcamere wifi: cosa sono, come funzionano, quanto costano

La corsa lenta fa dimagrire?