in

Come fare per ottimizzare le pagine prodotto di un e-commerce

Per avere la certezza che un e-commerce dia i risultati auspicati, uno dei primi compiti a cui si deve badare è quello di ottimizzare le schede prodotto: un lavoro che va compiuto in funzione delle caratteristiche del target a cui ci si rivolge. Occorre strutturare i prodotti su un protocollo https così da infondere nei consumatori fiducia e sicurezza. Ma questo non basta: c’è bisogno anche di un codice pulito, di immagini leggere e di un hosting di qualità elevata, tale da poter essere letto dai motori di ricerca con velocità. Così Google non potrà che riconoscere i posizionamenti organici. Dopo che le pagine delle schede prodotto sono state ottimizzate, è necessario lavorare anche sulla descrizione, sul titolo, sul tag e sul testo. Il titolo, in particolare, deve essere informativo e strutturato in modo da indurre gli utenti ad approfondire tutto prima di comprare.

La scelta delle immagini

Per incrementare le vendite del proprio e-commerce è molto importante selezionare foto di qualità elevata. Le foto devono essere eccellenti e capaci di comunicare, riflettendo da un lato le caratteristiche distintive dei prodotti che vengono proposti alla clientela e dall’altro lato la professionalità dello stesso e-commerce. Gli utenti devono essere messi nelle condizioni di poter osservare i prodotti da angolazioni differenti, non solo in posizione ravvicinata ma anche da lontano. Ovviamente non si può fare a meno di rivolgersi a un professionista, che sappia scegliere la posizione ideale e le luci migliori.

Emmè Pubblicità: quando c’è bisogno di professionisti affidabili

Avere l’opportunità di usufruire di servizi su misura è importante in fase di progettazione di uno shop online: è per questo che vale la pena di rivolgersi a Emmè Pubblicità, web agency Catania che mette a disposizione dei clienti un nutrito gruppo di professionisti che portano in dote un vasto bagaglio di competenze. Dai web designer ai social media specialist, passando per i consulenti SEO e i programmatori PHP, questa agenzia dispone di tutti gli esperti necessari per la costruzione di un e-commerce e i vari servizi correlati, inclusi il posizionamento SEO e il web marketing. Tempi di consegna rapidi e prezzi convenienti sono, pertanto, i punti di forza di Emmè Pubblicità.

Le informazioni delle schede prodotto

Le schede prodotto ideali sono quelle che forniscono a chi legge tutte le informazioni che possono essere utili per conoscere meglio i vari articoli, le loro caratteristiche, le loro funzioni e i vantaggi che possono derivare dal loro utilizzo. Servono, a questo scopo, delle descrizioni chiare, capaci di andare incontro alle aspettative degli utenti e di soddisfare le loro curiosità. Tramite le keyword Google deve riuscire a identificare il testo e a trovarlo sulla base delle ricerche particolari compiute dal target di riferimento.

Gli inviti all’azione

Gli inviti all’azione, indicati anche come call to action, rappresentano un’altra risorsa importante per ottimizzare le schede prodotto di un e-commerce. È essenziale che la call to action possa essere individuata con facilità, ma ovviamente deve inserirsi in maniera armonica nel design del sito. Il classico tasto “Aggiungi al carrello”, pertanto, deve essere ben visibile e in primo piano. L’invito all’acquisto non può non avere la priorità rispetto a tutte le altre azioni che gli utenti possono compiere all’interno del sito.

L’ottimizzazione per i dispositivi mobili

Le pagine prodotto devono essere ottimizzate non solo per desktop ma anche per i device mobili. È molto importante che l’e-commerce possa fornire risposte efficaci per la fruizione da smartphone o da tablet, non solo per semplificare la vita degli utenti, ma anche perché Google tende a favorire i siti mobile friendly. Di conseguenza, se un e-commerce è formato da pagine prodotto ottimizzate per i dispositivi mobili, comparirà con più probabilità tra i primi risultati mostrati dai motori di ricerca: il che si tradurrà in un maggior numero di visitatori e in possibilità di conversioni più elevate.

I pareri e le recensioni dei clienti

Per sollecitare la fiducia dei nuovi utenti è utile fare riferimento alle testimonianze e alle recensioni dei clienti che hanno già avuto modo di fare acquisti sull’e-commerce. Le opinioni di altre persone infondono fiducia ai potenziali acquirenti, e in effetti sono ormai poche le persone che prima di portare a termine un acquisto non si informano leggendo le recensioni. Si tratta di una specie di garanzia di qualità, ma anche di una conferma di ciò che si ha in mente di comprare. Ecco perché in un e-commerce una parte delle schede prodotto dovrebbe essere riservata alle opinioni lasciate dagli utenti.

‘Ndrangheta, clamoroso incidente al processo “Rinascita-Scott”: rivelato il sito protetto del collaboratore Andrea Mantella

Ludovico Tersigni

Chi è Ludovico Tersigni: vita privata, carriera e curiosità sul giovane attore