in

Nazionale, stasera i convocati di Mancini per la Nations League: sorpresa in vista?

Convocati Nazionale Final Four Nations League, c’è grande attesa per la lista di Roberto Mancini in vista degli appuntamenti degli Azzurri con le finali della Nations League. Primo appuntamento del torneo, la semifinale con la Spagna del 6 ottobre 2021 allo stadio “Meazza” di Milano. Questa volta i convocati saranno solo 23, e tra infortuni e scelte tecniche ci potrebbe essere qualche sorpresa. (continua a leggere dopo la foto)

Convocati Nazionale Final Four Nations League

Convocati Nazionale Final Four Nations League: tra infortuni e scelte tecniche, chi entra e chi esce

In porta e in difesa non ci saranno grandi sorprese, ma potrebbe esserci una novità dettata dall’infortunio di Florenzi. In porta ci sarà Donnarumma, eletto miglior giocatore degli ultimi Europei, con riserve Meret e Sirigu. In difesa sono certi di una chiamata Bonucci, Chiellini, Acerbi, Bastoni, Di Lorenzo ed Emerson Palmieri, con Toloi, Calabria, Biraghi e Dimarco a contendersi gli altri posti. La suggestione dell’ultim’ora è Zappacosta: l’esterno atalantino è in grande condizione e può giocare su entrambe le fasce.

A centrocampo ci saranno i pupilli di Mancini, Jorginho, Barella, Verratti e Locatelli. Gli altri posti se li giocano Cristante, Pellegrini, Pessina e Tonali che potrebbero tranquillamente essere tutti convocati. In attacco, invece, sicuri Immobile, Chiesa, Insigne e Raspadori, con gli altri posti contesi da Berardi, Bernardeschi e Zaniolo. Più defilate le candidature di El Shaarawy, Kean e Scamacca, mentre la sorpresa potrebbe essere Lorenzo Lucca, centravanti classe 2000 grande protagonista in Serie B con la maglia del Pisa.

La possibile lista ufficiale del Ct Roberto Mancini

Portieri: Donnarumma, Sirigu, Meret

Difensori: Bastoni, Bonucci, Chiellini, Di Lorenzo, Emerson, Calabria (Di Marco-Zappacosta), Toloi.

Centrocampisti: Barella, Jorginho, Locatelli, Pellegrini (Cristante), Pessina (Tonali), Verratti.

Attaccanti: Berardi (Lucca), Bernardeschi (El Shaarawy), Chiesa, Immobile, Insigne, Raspadori, Zaniolo.

Seguici sul nostro canale Telegram

Valerio Catoia è poliziotto ad honorem, si era tuffato in mare salvando una bambina

Elezioni comunali Roma, il cameriere che fece cadere Marino ora è candidato con Raggi