in

Coronavirus, tutti i dati di oggi: ci sono ancora 100mila malati, guariti quasi 80mila

Coronavirus dati 1 maggio 2020 (aggiornato alle 18:23). E’ in corso la conferenza stampa della Protezione Civile per l’aggiornamento giornaliero sull’epidemia da Covid-19 in Italia. In calo anche oggi il numero dei malati, -608. Il totale in Italia scende a 100.943. Le vittime oggi sono 269, in ulteriore calo rispetto a ieri quando erano state 285. Da inizio emergenza sono 28.236 i morti per coronavirus in Italia. La maggior parte dei malati sono isolamento domiciliare, sono l’80%. Cala di 116 unità il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva. In netto calo anche i pazienti ricoverati con sintomi Covid-19, – 580. I guariti oggi sono 2.304, in totale sono 78.249. (segue dopo la foto)

Coronavirus dati 1 maggio 2020

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio italiano, a oggi, 1° maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 207.428, con un incremento rispetto a ieri di 1.965 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 100.943, con una decrescita di 608 assistiti rispetto a ieri. (segue dopo la foto)

Coronavirus dati 1 maggio 2020: i contagi regione per regione

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi nelle diverse regioni sono i seguenti. 36.473 in Lombardia, 15.562 in Piemonte, 9.484 in Emilia-Romagna, 7.779 in Veneto, 5.373 in Toscana, 3.518 in Liguria, 4.446 nel Lazio, 3.211 nelle Marche, 2.753 in Campania, 1.293 nella Provincia autonoma di Trento, 2.947 in Puglia, 2.171 in Sicilia, 1.115 in Friuli Venezia Giulia, 1.911 in Abruzzo, 757 nella Provincia autonoma di Bolzano, 204 in Umbria, 744 in Sardegna, 92 in Valle d’Aosta, 727 in Calabria, 193 in Basilicata e 190 in Molise.

Coronavirus in Emilia-Romagna: 208 nuovi positivi, 28 morti

In Emilia-Romagna, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus si sono registrati 25.644 casi di positività, 208 in più rispetto a ieri. I test effettuati hanno raggiunto quota 188.264 (+5.407). Salgono le nuove guarigioni, 391 in più rispetto a ieri(12.581 in totale) e continua il calo dei casi attivi, cioè il numero di malati effettivi a oggi: -79, passando dai 9.563 ai 9.484 odierni. Questi i dati, accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali, relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, arrivano complessivamente a 6.383, -19 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 197 (-9). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-34). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 12.581 (+259): 3.321 ”clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 9.260 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. (segue dopo la foto)

Purtroppo, si registrano 28 nuovi decessi: 11 uomini e 17 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.579. Questi i casi di positività sul territorio: 4.115 a Piacenza (53 in più rispetto a ieri), 3.177 a Parma (20 in più), 4.713 a Reggio Emilia (53 in più), 3.678 a Modena (21 in più), 4.079 a Bologna (39 in più), 379 le positività registrate a Imola (3 in più), 926 a Ferrara (5 in più). In Romagna sono complessivamente 4.577 (14 in più), di cui 982 a Ravenna (0 in più), 895 a Forlì (4 in più), 691 a Cesena (6 in più), 2.009 a Rimini (4 in più). >> Tutte le notizie sul Coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Ultimi sondaggi elettorali: percentuali dei partiti e gradimento leader oggi

Ema Kovac

Ema Kovac Instagram video hot, sensuale reggiseno a balconcino: «Togli il respiro…»