in

Coronavirus dati 25 marzo: 3.491 nuovi positivi, quarto dato consecutivo in discesa

Coronavirus dati 25 marzo. L’ormai consueta conferenza stampa serale della Protezione Civile per fornire i dati sull’emergenza Covid-9 in Italia oggi non vede presente il commissario straordinario Angelo Borrelli, sottoposto a tampone perché febbricitante. Oggi numeri ancora preoccupanti per quanto riguarda le vittime dell’epidemia: sono 683, da inizio emergenza sono oltre 7.500. Sono 3.491 i nuovi positivi al Coronavirus. Un dato in calo rispetto a ieri quando se ne erano registrati 3.612 e rispetto a lunedì (3.780). E’ il quarto giorno consecutivo in cui il numero di contagiati scende.

Il totale dei  malati sale a 57.521. Dall’inizio dell’emergenza sono state contagiate in totale 74.386 persone. I guariti sono 1036, in totale 9.362. 3489 i malati affetti da coronavirus in terapia intensiva mentre sono 23.112 i ricoverati in ospedale.

Oggi era stata comunicata la sospensione del quotidiano appuntamento con il punto stampa, stante l’assenza di Borrelli. La decisione è stata poi revocata e la conferenza presieduta dal numero due della Prociv, il direttore operativo Luigi D’Angelo, «al fine di garantire una continua e puntuale informazione rispetto all’emergenza Coronavirus. Borrelli – ha detto vice capo del Dipartimento della Protezione Civile, Agostino Miozzo – ha accusato sintomi febbrili e una leggera afonia: per un senso di responsabilità e precauzione ha deciso di rientrare presso il proprio domicilio, da dove continua a lavorare e a seguire con attenzione la gestione di questa grande emergenza».

coronavirus dati 25 marzo

I dati del contagio nelle regioni

Nel dettaglio i casi attualmente positivi nelle regioni sono: 20.591 in Lombardia, 8.256 in Emilia-Romagna, 5.745 in Veneto, 5.556 in Piemonte, 2.639 nelle Marche, 2.776 in Toscana, 1.826 in Liguria, 1.675 nel Lazio, 1.072 in Campania, 1.058 nella Provincia autonoma di Trento, 1.023 in Puglia, 911 in Friuli Venezia Giulia, 748 nella Provincia autonoma di Bolzano, 936 in Sicilia, 738 in Abruzzo, 686 in Umbria, 375 in Valle d’Aosta, 412 in Sardegna, 333 in Calabria, 112 in Basilicata e 53 in Molise.

Coronavirus dati 25 marzo: la situazione in Emilia Romagna

Questi i dati di oggi 25 marzo in Emilia-Romagna, una delle regioni più colpite. Sono 10.054 i casi  di positività al Coronavirus, 800 in più di ieri. 38.045 i test  refertati, 4.518 in più sempre rispetto a ieri. Crescono i decessi,  passati da 985 a 1.077: 92, quindi, quelli nuovi, di cui 60 uomini e  32 donne. Complessivamente, sono 4.265 le persone in isolamento a  casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure  ospedaliere, o risultano prive di sintomi (273 in più rispetto a  ieri); aumentano di poche unità quelle ricoverate in terapia intensiva, che sono 294, 3 in più rispetto a ieri. «Oggi abbiamo in Emilia-Romagna 800 casi positivi in più ma la tendenza non è negativa – spiega il commissario regionale all’emergenza Venturi – è la stessa cifra circa di tre giorni fa, ma con molti più tamponi eseguiti. E’ un trend più lento di come vorremmo ma significativamente in riduzione». >> Tutte le notizie sul coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

paola di benedetto instagram

Paola Di Benedetto Instagram decolleté ricco: esplosiva nel bikini all’uncinetto e micro shorts

coronavirus racconto

Coronavirus, il racconto straziante di un’infermiera al capezzale di una paziente: «Brividi e lacrime»