in

Coronavirus morte due persone sulla Diamond Princess: in Corea del Sud “un super diffusore”

A bordo della Diamond Princess, la nave da crociera attraccata a Yokohama da due settimane, sono morti altri due passeggeri contagiati dal Coronavirus. Le vittime sono una coppia di anziani 80enni, i quali si aggiungono alla prima persona deceduta a causa dell’epidemia in Giappone. Sull’imbarcazione restano il capitano e altri quattro membri dell’equipaggio. Inizialmente c’erano 3.700 passeggeri arrivati da 50 paesi diversi, tra cui 35 nostri connazionali. Le persone contagiate a bordo oltre 600. Sugli oltre 620 passeggeri, infatti, risultati positivi al test e portati in ospedale, c’è pure un italiano di 73 anni. 29 al momento risultano in gravi condizioni.

Coronavirus

Coronavirus morte due persone sulla Diamond Princess: in Corea del Sud “un super diffusore”

Dopo l’annuncio dei primi due decessi legati all’epidemia a bordo, prosegue lo sbarco dalla Diamond Princess dei passeggeri risultati negativi al test. I primi gruppi di turisti sono già arrivati nei rispettivi paesi d’origine, dove sono stati messi in quarantena. Oggi altri 500 dovrebbero scendere. Intanto è arrivato in Giappone l’aereo Falcon, partito da Ciampino, che porta lo staff medico chiamato a sottoporre gli italiani ai test per escludere l’infezione. Il personale scelto include due medici dello Spallanzani di Roma, un’anestesista e un’infettivologa. Le persone che risulteranno negative ai controlli potranno sbarcare nelle prossime ore da noi: rientreranno con un secondo aereo, un Boeing dell’Aeronautica Militare, partito mercoledì sera da noi. Il volo dovrebbe riportare in patria, oltre a una trentina di connazionali, ma pure 27 cittadini di altri Paesi dell’Unione europea.

Coronavirus

I passeggeri italiani saranno sottoposti alla consueta quarantena: tutte le precauzioni sono state prese

I passeggeri italiani dopo essere atterrati all’aeroporto militare di Pratica di Mare, saranno sottoposti alla consueta quarantena di 14 giorni, il tempo necessario per escludere la presenza dell’effettiva della malattia. Per i primi giorni staranno nella stessa struttura militare di Pomezia, poi saranno trasferiti al centro olimpico della Cecchignola. Il passeggero italiano risultato contagiato dal virus a bordo della Diamond Princess verrà invece prelevato da un aereo di biocontenimento, simile a quello usato per riportare a casa Niccolò, il giovane friulano che era rimasto bloccato a Wuhan. Nel caso in cui ci fossero altri contagiati saranno caricati sull’aereo speciale. A proposito della Diamond Princess continuano a montare le polemiche. Il governo nipponico ha rivolto pesanti accuse all’armatore, Carnival, per come ha gestito la quarantena della nave. Nonostante l’imbarcazione fosse stata bloccata da lunedì 3 febbraio 2020, solo due giorni dopo i passeggeri sono stati messi in isolamento nelle loro cabine. Difatti nel frattempo l’equipaggio ha continuato ad organizzare come se nulla fosse.

Coronavirus

In Corea Del Sud il coronavirus fa paura: una donna avrebbe contagiato almeno 15 persone

Mentre in Cina diminuisce il numero dei contagi si è registrato un brusco aumento dei casi nelle ultime ore in Corea del Sud. Oggi sono 31 e portano il totale nel Paese ad 82. La maggior parte sono legati a una funzione religiosa a Daegu, tenuta dalla Chiesa di Gesù Shincheonji, venerato dai fedeli come un messia. Come riporta Repubblica alla messa avrebbe partecipato una donna poi risultata contagiata, il cosiddetto “paziente 31”. Si tratta di un “super diffusore”, che avrebbe trasmesso il virus ad almeno 15 persone. Purtroppo però sono centinaia quelle che avrebbero avuto contatti con lei. Per placare il diffondersi del contagio Shincheonji ha detto che terrà i servizi religiosi online. Finora il totale delle persone morte fuori dalla Cina è pari a 10: l’Iran ha annunciato infatti i primi due decessi per coronavirus nel paese.

leggi anche l’articolo —> Coronavirus COVID-19 morirà con l’estate? Lo spettro di una minaccia endemica

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

catania bomba tabaccheria

Catania, mette bomba davanti alla tabaccheria: l’ordigno gli esplode in mano e lo uccide

dasha kina incinta

Dasha Kina incinta, Stefano Sala: «New entry in famiglia… non vediamo l’ora»