in

Coronavirus, tre turisti contagiati hanno viaggiato in Italia per 10 giorni

Hanno viaggiato per dieci giorni in giro per l’Italia, e poi da Roma sono ripartiti: tre turisti cinesi, contagiati dal Coronavirus, sono stati fermati a Taiwan dove sono stati immediatamente ricoverati in ospedale. A quel punto è stato lanciato l’allarme e ora si sta cercando di ricostruire tutte le tappe del loro itinerario, per capire con chi possono aver avuto dei contatti. Alcune persone sono già state individuate, ma la ricerca continua.

coronavirus italia

Coronavirus, tre turisti contagiati sono partiti da Roma

Partenza Taipei, destinazione Roma tramite scalo a Hong Kong: i due coniugi di circa 50 anni e il loro figlio 20enne, sono partiti lo scorso 22 gennaio. Una volta giunti nella capitale italiana, hanno iniziato il loro viaggio per le città d’arte, fino a ripartire il primo giorno di febbraio. Tre giorni dopo, però, il 4, sono stati ricoverati all’ospedale di Taiwan, risultando positivi ai test del Coronavirus. Sul Messaggero si legge: “A quel punto i medici di Taiwan iniziano a indagare perché c’è qualcosa che non torna, visto che l’isola – per ragioni storiche e politiche – ha limitatissime relazioni con la Cina. I due pazienti non hanno avuto contatti diretti con persone che erano state in Cina né tanto meno nella provincia di Hubei. Il 6 febbraio, nel corso di una conferenza stampa, il Centro sulle epidemie di Taiwan annuncia che ci sono due cittadini contagiati, ricoverati in ospedale, dopo un viaggio in Europa”.

coronavirus

Coronavirus, le parole del ministro della Salute di Taiwan

Il ministro della Salute, poi, aggiunge: “Dopo esserci consultati con gli esperti, siamo giunti alla conclusione che il luogo più probabile in cui è avvenuta l’infezione è a bordo dell’aereo da Hong Kong all’Europa, dove la coppia si trovava in uno spazio limitato”. Il ministro parla di Europa, ma significa Italia, Roma. E soprattutto se la ricostruzione degli esperti taiwanesi è esatta, la coppia è stata contagiata nel volo di andata e, dunque, durante la vacanza in Italia, inconsapevolmente, era già infetta. Se non avevano ancora i sintomi e che la febbre è arrivata successivamente quando sono atterrati a Taiwan, questo significa che quando erano in giro per Roma erano asintomatici; dunque le possibilità che abbiano contagiato altre persone sono bassissime. Però non si può sottovalutare questo allarme e, per fortuna, la macchina della sicurezza sanitaria internazionale ha funzionato e le autorità di Taiwan hanno comunicato il problema a quelle italiane”, riporta il Messaggero.

coronavirus roma

Coronavirus, il figlio ha manifestato i sintomi più tardi

Inizialmente sembrava che solamente i due genitori fossero stati contagiati, ieri però il ministro della Sanità di Taiwan, Chen Shih-Chung, ha annunciato ufficialmente che il 17esimo caso di Coronavirus a Taiwan, l’isola di fronte alla Cina dove le persone sotto accertamento medico sono circa 1.400, è un giovane che ha trascorso una vacanza con i genitori in Italia dal 22 gennaio al primo febbraio scorso, che potrebbe essere stato contagiato durante il volo d’andata. A riportarlo questa volta è il Corriere.

Il ragazzo sembra essere stato ricoverato un giorno dopo i genitori, il 5 febbraio, prima per polmonite e poi, dopo la conferma dei test, per il Coronavirus. Le autorità italiane quindi fatto partire una serie di accertamenti su tutto il territorio nazionale per ricostruire il tour del ragazzo e degli altri componenti della comitiva di turisti, per capire dove hanno soggiornato, se hanno visitato musei o luoghi a grande richiamo turistico, e hanno viaggiato in treno o con altri mezzi. Tutto nel tentativo di scongiurare il rischio di ulteriori contagi. L’ipotesi che il virus possa essere stato trasmesso comunque dovrebbe essere bassa: ormai sono trascorsi 19 giorni dal loro arrivo, e a questo punto i sintomi si sarebbero già manifestati. Non sono stati, invece, segnalati nuovi casi oltre ai tre ricoverati allo Spallanzani di Roma.

>> Tutte le notizie di UrbanPost

sanremo 2020 amadeus fiorello

Sanremo 2021, Fiorello bis con Amadeus? “Ho appuntamento dal podologo…”

omicidio gianna del gaudio news pomeriggio 5

Gianna Del Gaudio: «Piuttosto che separarmi sto insieme anche se le prendo», testimoni inguaiano Tizzani