in

Covid, il bollettino: 10.680 nuovi casi e 296 morti, in diverse regioni crescono le intensive

Covid oggi Italia, bollettino del 5 aprile 2021, dal ministero della Salute i numeri ufficiali sull’andamento della pandemia. Nuovi casi di covid in calo rispetto a ieri, sono 10.680; i decessi oggi sono 296. In Italia ad oggi sono morte per il Covid 111.326 persone. 250.933 i tamponi eseguiti, il tasso di positività 4,25%. In diverse regioni crescono le terapie intensive ma il dato nazionale resta stabile, 3.703 i ricoverati. (prosegue dopo la foto)

Covid oggi Italia bollettino del 5 aprile 2021

In Emilia-Romagna nuovi casi ancora in calo (1.493) ma tornano a crescere i ricoveri

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 344.408 casi di positività, 1.493 in più rispetto a ieri, su un totale di 6.299 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. I decessi nelle ultime 24 ore sono 38.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 288 nuovi casi e Bologna (262); poi Rimini (201), Ferrara (143), Ravenna (135), Reggio Emilia (127), quindi Parma (111) e Cesena (84); seguono Forlì (63), il Circondario imolese (48) e infine Piacenza (31). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 4.982 tamponi molecolari, per un totale di 4.058.130. A questi si aggiungono anche 1.247 tamponi rapidi.

I guariti sono 1.437 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 260.051. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 72.206 (+18 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 68.691 (-20), il 95,13% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 366 (+6 rispetto a ieri), 3.149 quelli negli altri reparti Covid (+32).

Covid oggi Italia: nel Lazio 1.419 nuovi casi e 32 decessi, in crescita le terapie intensive

Oggi su oltre 9 mila tamponi nel Lazio (-5.989) e quasi 2mila antigenici per un totale di oltre 11 mila test, si registrano 1.419 casi positivi (-104), 32 i decessi (+6) e +806 i guariti. “Diminuiscono i casi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 14%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 12%. I casi a Roma città sono a quota 700”. Lo comunica l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

L’assessore ha fornito alcuni aggiornamenti sull’andamento della campagna vaccinale in regione. “Sulle vaccinazioni anti covid nel Lazio –  ha detto – viaggiamo ad una media di 27mila somministrazioni al giorno e oggi andiamo verso la soglia di un milione e 160 mila somministrazioni. Dopo queste festività andremo sopra le 30mila somministrazioni al giorno. Nella fascia degli over 80 – aggiunge – oltre la metà delle persone prenotate ha già completato il ciclo vaccinale, ovvero hanno ricevuto anche la seconda dose”.

Salvini

Salvini perde terreno: nemmeno i suoi lo seguono più

riapertura regioni draghi

Incontro di Draghi con le Regioni per valutare apertura delle attività già dal 20 aprile