in

Cristiano Malgioglio: «Sono del Sud, ma resto a Milano, nonostante gli attacchi di panico»

Sul ‘Secolo d’Italia’ l’intervista a Cristiano Malgioglio, cantautore, paroliere, uno dei volti più amati della televisione, complice anche la recente partecipazione al Grande Fratello Vip. Il 74enne sta dando a tutti il buon esempio: non torna al Sud e resta a Milano, dove abita da anni. «Anche se sono siculo, io resto a Milano. Nonostante abbia attacchi di panico e mi senta continuamente tutti i sintomi del Coronavirus addosso. Sto bene, non ho la tosse e chiamo spesso una mia amica che è medico per farmi tranquillizzare».

Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio: «Sono del Sud, ma resto a Milano, nonostante gli attacchi di panico»

Cristiano Malgioglio sta rispettando pienamente le misure del decreto anti-coronavirus: da giorni vive in isolamento nella sua abitazione, come testimoniano anche alcune recenti storie su Instagram. «La Lombardia ormai è casa mia, mi sento un cittadino lombardo. E poi resto qui anche per senso di responsabilità verso la mia famiglia e i miei nipotini che vivono in Sicilia e che sento ogni giorno!», ha precisato il noto artista, che ha lanciato un appello al Governo: «Fermate questa fuga dal nord, chi lo fa deve essere arrestato. E l’unico modo per fermare questa terribile epidemia. La gente deve capire che chi va al sud può infettare i suoi familiari, soprattutto i propri nonni. Restate a casa!». Milano svuotata, quasi disumanizzata, gli fa paura: «Mi affaccio e non gira nessuno sembra una città fantasma. Siamo tutti molto preoccupati. Spero che il governo aiuti le persone che non possono lavorare e che rischiano di non avere neanche il cibo!».

Cristiano Malgioglio

«Coronavirus? Mi sento bene, misuro la febbre almeno due volte al giorno e…»

Malgioglio trascorre le sue giornate a sistemare la casa: «Lavoro, stiro e finalmente ho pulito tutto il frigo. Amo molto cucinare e ho riscoperto la cucina di mia madre. (…) Spero che questa terribile epidemia si fermi presto», ha precisato l’ex gieffino. Cristiano Malgioglio sta cercando di limitare al minimo i contatti con l’esterno: «Mi sento bene, misuro la febbre almeno due volte al giorno e per la spesa ci pensa un mio amico che quando esce a farla per se’ la fa anche per me. Esco solo per buttare la spazzatura con la mascherina e qualche volta incontro alcuni amici con cui fare due chiacchiere. E’ dura stare a casa ma dobbiamo farlo per noi e per gli altri», ha concluso il paroliere.

leggi anche l’articolo —> Cristiano Malgioglio: la malattia scoperta per caso dopo una visita di controllo

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

eleonora incardona instagram

Eleonora Incardona Instagram curve ‘imbarazzanti’ nell’outfit sportivo: «Quei leggings stanno scoppiando»

Giulia Calcaterra Instagram, affascinate e sensuale mentre nuota: «Una sirenetta!»