in

Euro2020, Eriksen dall’ospedale: “Sto bene, considerate le circostanze”

Eriksen ultime notizie. “Ciao a tutti. Grazie mille per i vostri dolci e meravigliosi saluti e messaggi da tutto il mondo. Ha significato molto per me e per la mia famiglia. Sto bene, considerate le circostanze. Devo ancora fare alcuni esami in ospedale, ma mi sento bene. Ora tiferò per i ragazzi della Danimarca nelle prossime partite. Giocate per tutti noi, vi auguro il meglio, Christian”. La Dbu, la Federcalcio danese, diffonde via Twitter questo messaggio di Christian Eriksen, fotografato sul letto dell’ospedale mentre alza il pollice. (Continua a leggere dopo la foto)

Eriksen ultime notizie.

Eriksen ultime notizie: ancora mistero attorno alle cause del malore

Si sa davvero ancora molto poco su cosa sia accaduto Christian Eriksen causandogli un arresto cardiaco sul campo. Lo staff medico dell’ospedale di Copenaghen, dove il calciatore della Nazionale danese e dell’Inter è stato ricoverato d’urgenza subito dopo il drammatico malore, lo sta sottoponendo a numerosi esami clinici.

A questo proposito Roberto Corsetti, direttore del Centro Medico B&B di Imola, tra i più noti cardiologi italiani dello sport, è stato raggiunto per un parere dal Corriere della Sera. “Di certo – ha detto Corsetti – i medici stanno passando al setaccio i tracciati e le immagini per ricostruire una storia elettrica e morfologica del cuore, a caccia di una anche minima aritmia o anomalia nel suo passato”.

“Le cardiopatie congenite più frequenti in grado di provocare aritmie così gravi – ha proseguito il cardiologo emiliano – sono la displasia aritmogena del ventricolo destro, la cardiomiopatia ipertrofica o la sindrome di Brugada. Importante rendersi conto che lo screening medico sportivo può prevenire molto ma non tutto: una coronografia “legge” il cuore in profondità ma non può essere un esame di routine. Se dall’analisi o dalla storia familiare non emergesse nulla – ha concluso Corsetti – allora ci si concentrerà sulle coronarie o su una eventuale patologia acquisita, spesso causa di questi eventi, come la miocardite”.

variante delta sintomi

Quanto è pericolosa la variante Delta? Sintomi e vaccini: cosa sappiamo

maturità 2021 regole

Maturità 2021, le regole anti contagio: tutto quello che c’è da sapere