in

Flavio Briatore annuncia: “Il Billionaire riapre” ma questa volta a Dubai

“Il Billionaire riapre”: Briatore rilancia e tenta il colpo a Dubai. La notizia arriva da Instagram, da un post pubblicato dallo stesso Flavio Briatore il 29 ottobre, nel quale l’imprenditore augura buona fortuna al nuovo locale e a tutto lo staff: “In bocca al lupo al Billionaire! Domani l’apertura ufficiale.” A seguito delle misure adottate in Italia a causa dell’emergenza coronavirus, la decisione dell’imprenditore piemontese di trasferire il noto locale, staff compreso, nella capitale degli Emirati Arabi Uniti.

>> Michelle Hunziker, su Instagram il selfie di gruppo indigna: «Alla faccia del distanziamento sociale…»

briatore

Il Billionaire riapre dopo le polemiche

Il Billionaire di Porto Cervo, come è noto, è stato spunto di molte polemiche soprattutto negli ultimi tempi. A seguito di numerosi contagi avvenuti nella zona, specialmente tra VIP, il Billionaire di Porto Cervo è stato indicato come probabile focolaio di coronavirus. Tra sfottò e prostatiti a fine Agosto anche Briatore è risultato positivo al test del Covid-19. In Italia le restrizioni impongono ora la chiusura: evidentemente non è lo stesso negli Emirati Arabi Uniti, e l’imprenditore ha presto preso il volo per tentare il rilancio. 

billionaire

“Il Billionaire riapre”: i commenti su Instagram

Il post di Instagram è chiaro, non lascia nulla al mistero. E non mancano le polemiche: “L’ultima volta che hai postato una foto come questa è successo un gran casino”, Dude, you sick in the mind ! “We all know about how hard is to get out from this virus and you celebrate the new opening !!!”, e ancora: “Un altro focolaio in arrivo su Dubai! Proteggetevi ragazzi! A Dubai se ne f*****o se crepate!”. Ma a fioccare sono invece i commenti di incoraggiamento; tra i suoi followers ci sono anche importanti manager italiani.

Coronavirus Italia

Coronavirus Italia ipotesi lockdown nelle grandi città, Di Maio: «In arrivo nuovo Dpcm»

Sean Connery è morto, addio all’ineguagliata icona maschile del cinema