in

Addio a Giorgio Lopez: era il doppiatore di Dustin Hoffman, Danny DeVito e tanti altri

Giorgio Lopez è morto all’età di 74 anni a Roma. Uno dei maggiori doppiatori italiani, insieme al fratello minore Massimo Lopez, e i due figli Gabriele e Andrea, Giorgio ha prestato la propria voce alle versioni italiane di alcuni big di Hollywood come Dustin Hoffman e Danny DeVito.

giorgio lopez

La carriera

Nato a Napoli il 16 febbriao 1947, si era laureato in Lettere alla Sapienza di Roma nel ’74. Diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico”, era il doppiatore di importanti interpreti cinematografici, primo tra tutti Dustin Hoffman, che cominciò a doppiare in coppia con Ferruccio Amendola in Sleepers e Sesso & potere (in cui Amendola doppia Robert De Niro). Dopo la morte di Ferruccio Amendola, avvenuta nel 2001, fu lui a prendere in mano il lavoro di doppiaggio di Hoffman.

Ha prestato la voce a Danny DeVito e John Cleese, ma anche ad attori come John Hurt (Olivander, il venditore di bacchette, in Harry Potter), Ian Holm, Bob Hoskins, Pat Morita (l’insegnante di karate nella celebre serie di Karate Kid) e Groucho Marx in molti ridoppiaggi recenti. Tantissimi anche i lavori nell’animazione: era Baby Herman in Chi ha incastrato Roger Rabbit, era la voce narrate di Alla ricerca della valle incantata, ma anche Boris in Balto. Ha doppiato anche il dottor Nowzaradan del reality show Vite al limite.

Come tanti doppiatori, Lopez era un grandissimo attore di teatro. Tra il 1969 e il 2016 si è cimentato in innumerevoli pièces, per poi dedicarsi anche alla regia. Da Shakespeare Beckett, da Totò al teatro dialettale, Lopez ha sempre dimostrato una grande duttilità e talento. Giorgio Lopez era molto attivo anche come direttore di doppiaggio, per il quale ha vinto ha vinto il premio Leggio d’oro per la direzione del doppiaggio del film Houdini – L’ultimo mago, nel 2009. Ha recitato in un episodio della serie TV Don Matteo nel ruolo del medico legale. Nel 2015 ha ricevuto il “Premio alla Carriera” al “Festival delle voci d’attore”.

Morto Giorgio Lopez

Lopez è morto all’alba del 10 agosto 2021. Al momento le cause della scomparsa rimangono ignote, ma nelle scorse settimane tramite un post pubblicato sui propri canali social l’artista aveva spiegato ai suoi follower di essere affetto da “patologie”, senza fornire ulteriori dettagli privati. Nello stesso post, pubblicato il 27 luglio, Lopez spiegava di non essere riuscito ancora a fare il vaccino anti-Covid. >> Tutte le news di UrbanPost

Green pass falso

Green pass falso è reato, dalla pena pecuniaria alla reclusione: cosa si rischia

Gabriel Garko nuovo fidanzato

Gabriel Garko in compagnia di Ivan Gray, un flirt che sta facendo impazzire il web