in

Giovane pallanuotista del Padova muore a 24 anni colpito da una civetta sul casco

Nico Duò, giovane pallanuotista del Padova, è morto la sera del 16 agosto 2021 a seguito di un grave incidente stradale: mentre era in sella al suo motociclo è stato colpito al casco da una civetta ed è caduto rovinosamente. Il drammatico sinistro è avvenuto in provincia di Rovigo: il giovane è stato portato d’urgenza dai soccorsi in ospedale ma per lui non c’è stato nulla da fare. (Continua a leggere dopo la foto)

incidente pallanuotista colpito da civetta

Incidente pallanuotista colpito da civetta, Nico era una promessa della pallanuoto di Padova

Nico Duò, 24enne promessa della pallanuoto padovana, è morto ieri sera a seguito di un rovinoso incidente. Il giovane era a bordo della sua moto quando è stato colpito al casco da una civetta. Il terribile incidente è avvenuto la sera del 16 agosto 2021, attorno alle 20.30, in via Linea ad Adriano, in provincia di Rovigo. Duò ha riportato numerose ferite dopo il terribile impatto con l’asfalto ed è morto dopo essere stato portato d’urgenza in ospedale. I carabinieri sono intervenuti per i rilievi. Secondo i giornali locali i soccorsi lo avrebbero trovato a circa 100 metri dal veicolo.

Il cordoglio della squadra

Nico aveva solo 24 anni e giocava a pallanuoto al PadovaNuoto, rivestendo il ruolo di centroboa. Era un giovane sportivo, promessa della pallanuoto. “Non ci sono parole per commentare una tragedia simile, solo una profonda tristezza. La PN PadovaNuoto è vicina ai familiari e agli amici di Nico in questo momento di dolore: ricorderemo Nico così, sorridente assieme alla squadra al ritiro di Genova 2020”, ha scritto la squadra in un post su Facebook, esprimendo tutto il proprio dolore.

I benefici del profumo

castel volturno

Tragedia a Castel Volturno, 65enne muore annegato: il nipote non è disperso