in

Calabria, il ciclone “Udine” si abbatte su Isola Capo Rizzuto: il video

Oggi 17 settembre 2020 alle ore 7 il ciclone di tipo tropicale “Udine” ha sfiorato le coste della Calabria, interessando pesantemente l’Isola di Capo Rizzuto. Il vortice depressionario si è creato tra il Mar Libico e il basso Ionio creando disagi sul litorale calabrese. Strade allagate e Statale chiusa per inondazioni. Registrata una notevole attività elettrica: 4000 fulmini in due ore.

Danni a Isola Capo Rizzuto

Erano le sette del mattino di oggi, 17 settembre 2020, quando un violento nubifragio si è scatenato a Isola Capo Rizzuto nel Crotonese. I cittadini si sono svegliati con strade comunali completamente allagate e la Statale 106 interrotta per inaccessibilità. Le auto interessate hanno transitato per il centro abitato. Il sito meteocalabria.com riporta in tempo reale gli aggiornamenti sulle precipitazioni precisando l’importanza del fenomeno. “Al momento in cui stiamo scrivendo l’articolo, sono già caduti 148,4 mm di pioggia registrati dalla stazione ubicata in località Campolongo e gestita dal Centro Multirischi dell’Arpacal. In particolare dalle ore 7:15 alle ore 8:15, quindi in una sola ora, sono caduti ben 79 mm di pioggia, valore elevatissimo (si ricorda che per “nubifragio” si intende una pioggia che scarica almeno 30 mm in un’ora”. “Significativa anche l’attività elettrica – tiene a precisare il sito calabrese – ben 4000 fulmini nelle ultime due ore”.

Foto da Meteocalabria.it

Situazione nei comuni limitrofi

Il ciclone di tipo tropicale “Udine”, che si è formato sullo Ionio nelle prime ore della giornata di Giovedì 17 settembre 2020, ha creato disagi non solo nell’isola di Capo Rizzuto ma anche ad altri comuni della provincia di Crotone. Il forte vento e le raffiche di pioggia hanno causato gravi problemi anche al porto di Le Castella. Molte imbarcazioni sono andate distrutte e le forti onde hanno danneggiato gli ormeggi facendo affondare la barche attraccate. L’intervento tempestivo della Lega Navale, della cooperativa Blu Mediterranea e il prezioso supporto dei volontari di Isola Ambiente Apnea è stato necessario per evitare il peggio per alcune barche della darsena. I villaggi turistici della località marittima sono stati allagati a causa dell’ingrossamento del torrente di Acquavrava. La città di Crotone ha sfiorato il peggio registrando solo 5,2 mm di pioggia. >> tutte le notizie Meteo 

GFVip 5Dayane Mello Mario Balotelli

GFVip 5, Dayane Mello su Mario Balotelli: «Quando sto con lui il mio cuore batte fortissimo!»

“Vogliamo la verità”: l’appello dei genitori di Miriam, morta a 5 anni