in

La corsa lenta fa dimagrire?

Avere un corpo sano che ci piaccia è fondamentale per poter vivere una vita serena e tranquilla. In alcune situazioni particolari perdere peso è obbligatorio per poterci mantenere in salute, mentre in altre è semplicemente una scelta che si compie per poter raggiungere una forma fisica che sia di nostro gusto.

Di certo, dimagrire non è un processo semplice, e c’è anche parecchia disinformazione. Si cercano sempre nuovi metodi per dimagrire il più in fretta possibile, e questo non va bene; non si ottengono i risultati sperati, si fanno grandi sacrifici e in breve ci si ritrova allo stesso punto di prima.

Si cerca spesso il segreto, il trucco miracoloso che risolva la situazione. Invece, esistono alcune soluzioni molto semplici, che sono ideali per il dimagrimento; basta applicare costanza e pazienza, gli ingredienti per ottenere qualsiasi risultato. Una di queste soluzioni è la corsa lenta, esercizio adatto a tutti, che non richiede nessuna attrezzatura.

Basta avvalersi un personal training di corsa come il coach di running Max Monteforte  che effettua programmi di allenamento per ogni livello disponibili , anche a distanza, sul sito https://purosanguetraining.eu/.

Dimagrire con la corsa lenta: una scelta ottimale

Ci si chiede se la corsa lenta faccia dimagrire. Ebbene si, la corsa lenta è uno dei migliori allenamenti per perdere peso. La corsa richiede l’utilizzo di molti muscoli contemporaneamente, e non solo quelli delle gambe, come si pensa erroneamente. Per questo motivo, correndo si bruciano molte più calorie rispetto a parecchi altri esercizi. Uno studio dell’Università di Harvard dice che una persona di 70 kg consumerebbe circa 372 calorie in 30 minuti correndo a un ritmo di circa 10 km all’ora. E’ quindi un esercizio parecchio efficace, e se svolto ogni giorno o a giorni alterni, può davvero aiutare ad ottenere la forma fisica desiderata. Inoltre, è davvero economico: basta comprare un paio di scarpe comode ed alcuni abiti che non ostacolino la corsa, ed il gioco è fatto. I più attenti, invece, dispongono anche di alcuni strumenti da runner, come quelli per verificare la frequenza e il battito cardiaco. Anche questi strumenti, però, sono davvero molto economici.

Come perdere peso con la corsa lenta

Ovviamente, però, come in tutti gli sport, bisogna seguire delle direttive precise per riuscire a perdere peso in modo efficace. Innanzitutto, durante l’esercizio fisico bisogna sicuramente bruciare più calorie di quante se ne ingeriscono. In secondo luogo, è sempre giusto ricordare che non basta mai soltanto fare sport per perdere peso. Se la corsa non va accompagnata ad uno stile di vita sano, sarà come aver, letteralmente, corso a vuoto. Bisogna avere un’alimentazione sana ed equilibrata.

E’ poi consigliato sempre correre a digiuno, e consumare i propri pasti dopo l’allenamento. Un allenamento che è consigliato eseguire la mattina presto, appena svegli, in modo da permettere al proprio corpo di attivarsi. Inoltre, bisogna prendere la corsa come un impegno fisso e regolare. L’attività fisica va svolta almeno due o tre volte a settimana, con un minimo di 30/40 minuti per ogni sessione. Infine, si consiglia di fare l’allenamento con un amico, o un compagno, poiché, se si è poco motivati, la compagnia di un’altra persona potrebbe aiutare a ritrovare la voglia.

Seguici sul nostro canale Telegram

Come far divertire i bambini con dei lavoretti per il Natale

piumini

In versione crop o over-size? I 4 modelli di piumini donna da indossare nell’inverno 2022/2023