in

Un aereo militare si è schiantato sulla cima del monte Legnone, a Lecco

Un aereo militare si è schiantato questa mattina contro la cima più alta della provincia di Lecco, sul monte Legnone. E’ successo poco prima di mezzogiorno: alcuni testimoni hanno dato l’allarme dopo aver visto una palla di fuoco in cielo, e in seguito al rumore di una forte esplosione provenire dal versante della montagna. Secondo le prime ricostruzioni, si tratterebbe di un jet a due posti impegnato in un’esercitazione.

lecco aereo militare

Lecco, un aereo militare si è schiantato sul monte Legnone

Immediatamente sono iniziate le ricerche da parte dei soccorritori: due veicoli stanno operando a un’altitudine di circa 1.800 metri. Si tratta di due elicotteri sanitari, uno partito da Milano e l’altro dall’ospedale Sant’Anna di Como. Stando a quanto riportato da Il Corriere della Sera, l’aereo militare che si è schiantato sul monte Legnone, a Lecco, sarebbe un jet biposto, forse un addestratore, e l’equipaggio sarebbero riuscito a lanciarsi giù prima dello scontro. Si ipotizza, inoltre, che possano essere finiti sul versante bergamasco della montagna.

Effettivamente, sui siti di monitoraggio, era stata segnalata la presenza di almeno un jet in zona. Si tratterebbe di un Aermacchi M346, un biposto usato appunto per l’addestramento. Oltre ai veicoli di soccorso, si sono arrivati anche i tecnici del Soccorso alpino dei volontari della Croce rossa di Premana. >> Tutte le notizie di UrbanPost

Seguici sul nostro canale Telegram

L’immunologo Abagnani: “Non ha senso togliere il Super Green Pass”

caro carburanti

Caro carburante, il governo valuta l’accisa mobile: cos’è e come funziona