in

Luca Argentero e quell’«imperdonabile» difetto fisico che in tv non si vede

Intervistato tempo fa al programma radiofonico I Lunatici, Luca Argentero, che si gode il meritato successo di “Doc – Nelle tue mani” (che gli ha creato qualche problema con Beppe Fiorello),  ha parlato del suo rapporto con la bellezza e delle strane richieste di alcune ammiratrici via social. Tra le stramberie ci sarebbe la supplica di postare foto dei suoi piedi. L’attore non ha nascosto poi quanto sia stato decisivo l’aspetto fisico nella sua carriera: «Non so come funzioni nelle dinamiche femminili, nel mio caso è stato il 90% del motivo per cui mi hanno fatto fare questo lavoro, almeno all’inizio». L’ex gieffino ha aggiunto con schiettezza: «Il protagonista di una commedia romantica deve fare innamorare la protagonista del film e di conseguenza le spettatrici», ha detto, facendo così capire che l’avvenenza sia stato un lasciapassare di non poco conto.

leggi anche l’articolo —> “Guerra fredda” tra Beppe Fiorello e Luca Argentero: frecciatine e scintille sui social

Luca Argentero

Luca Argentero e quell’«imperdonabile» difetto fisico che in tv non si vede

Nel corso di quella intervista Luca Argentero ha fatto parola, come dicevamo, delle richieste assurde di alcuni esigenti fan: «Foto dei piedi. Ma non so se siano arrivate da uomini o da donne». In realtà molte attrici e showgirl hanno rivelato di aver ricevuto messaggi in tal senso, e ora grazie al protagonista di “Doc – Nelle tue mani”, sappiamo che accade anche ai volti maschili del mondo dello spettacolo. Ma non è finita qui: curiosando tra gli scatti dell’ex gieffino si vede una vecchia foto dei suoi piedi. Un primo piano non proprio magnifico, accompagnato dalla didascalia: «L’effetto delle api». Quasi a voler far capire che il gonfiore delle dita fosse dovuto alle punture di insetto. Davvero così? Ad ogni modo lo scatto in questione ha scatenato, come si vede in basso al post, una serie di commenti negativi. «Nooooooo… ma vabbè ti perdono perché il resto è passabile», ha scritto con ironia una fan; «A me piace ancora di più perché finalmente ha un difetto», ha fatto eco una follower. «Fai bene a continuare a portare le scarpe», ha scritto lapidaria un’ammiratrice. E non sono mancate battute ancora più velenose: «Oddio, non mi piace più», «Piedi orrendi» o «Rimettiamo le scarpe, dai». Forse un po’ troppo forti, che giudici severe! Sembra tanto la storia della “volpe e dell’uva”: non a caso Luca Argentero è considerato oggi un sex symbol; tra gli attori più desiderati dal pubblico femminile. Per la serie “Buttalo via… Ma de che?”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Argentero (@lucaargentero)

Effetto delle api? O brutti per davvero: Alcune fan non hanno dubbi: “Rimettiti le scarpe”

La foto in questione era stata rilanciata tempo fa pure da un sito di gossip «Spetteguless», che aveva ricondiviso l’immagine incriminata dei piedi con la frase in calce “Nessuno è perfetto”. Che dire? Effetto delle api o sono davvero tanto brutti? Ad ogni modo, sul piccolo schermo, il dettaglio passa inosservato. Leggi anche l’articolo —> Luca Argentero età, altezza, peso, fidanzata e carriera: tutto sull’attore italiano

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Argentero (@lucaargentero)

(Foto Instagram Profilo Ufficiale Luca Argentero) 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Bambina colpita da Kawasaki da Covid: «Ha rischiato di morire, ci siamo fidati dei medici»

Covid bollettino 13 novembre 2020

Covid, il bollettino di oggi: 40.902 nuovi casi e 550 morti, +60 in intensiva