in

Perilli (M5S): “Raggi penalizzata da campagne mediatiche. Alleanza col PD? Prima sistemiamo in casa”

M5S Virginia Raggi “penalizzata da campagne mediatiche. Alleanza col PD? Sistemiamo prima l’organizzazione in casa nostra poi guarderemo eventualmente alle alleanze”. Gianluca Perilli, senatore del M5S, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus. (Continua a leggere dopo la foto)

M5S Virginia Raggi

M5S Virginia Raggi, il senatore Perilli: “Penalizzata da campagne mediatiche”

Sulle elezioni a Roma. “Al di là degli errori che si possono commettere, molto ha influito la campagna mediatica contro Virginia Raggi –ha affermato Perilli-. La sindaca è stata giudicata incompetente, fragile ancora prima di iniziare la sua esperienza. E’ stata data un’immagine sempre più negativa nei confronti della sindaca ed è un fatto che di alcuni sindaci del passato non si sapeva neanche dove abitassero, della Raggi invece è sempre stato dato un resoconto invasivo anche a livello personale”.

“Alleanza col PD? Prima sistemiamo in casa”

Sull’alleanza col PD. “Può essere possibile in alcuni luoghi rispetto ad altri. Adesso però il Movimento deve rinsaldare le proprie radici e il proprio percorso cercando di maturare sul locale dove può far meglio. E’ un percorso di organizzazione e struttura. Guarderei prima in casa, al nostro modo di presentarci ai nostri elettori e poi eventualmente alle altre forze politiche. Napoli dà un segnale importante, però lì c’erano le condizioni, su Roma pesa particolarmente la storia dei partiti che adesso si presentano vestiti di nuovo. Mi sorprende che non sia bastato l’enorme sforzo di una persona pulita come Virginia Raggi, perchè alla fine questo sistema l’ha dipinta come una persona inaffidabile. Mi sembra un ritorno al passato irragionevole”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Longiano famiglia non vaccinata ricoverata in ospedale a Cesena

Famiglia intera ricoverata per covid: l’antennista gli aveva consigliato di non vaccinarsi

riforma fiscale

Riforma fiscale, Draghi: «Il governo va avanti, nessuna patrimoniale»