in

Matteo Salvini continua la sua lotta contro l’Europa: “Germania esca dall’Ue”

Matteo Salvini news: continua la lotta contro l’Unione europea e, in particolare, contro la Germania. Intervistato da Affaritaliani.it, oggi ha commentato così le parole espresse dal ministero delle Finanze tedesco: “La speranza a questo punto è che sia la Germania a lasciare l’Unione Europea, visto che anche nel momento di massima crisi non vuole aiutare nessuno”. Dalla Germania, infatti, è stato detto che “per la crisi c’è il Mes”. Questa parole, però, non sono per niente andate a genio al (di nuovo) euroscettico leader della Lega.

Matteo Salvini news, l’ex ministro dell’Interno: “Spero che la Germania lasci l’Unione europea”

“Ci aspettiamo a questo punto che il governo italiano ribadisca, ora e per sempre, che non useremo mai il Mes, che metterebbe a rischio lavoro e risparmi degli Italiani e sarebbe la morte definitiva del nostro Paese”, ha aggiunto poi l’ex ministro dell’Interno. Se durante il governo giallo-verde sembrava che Matteo Salvini avesse fatto un passo indietro rispetto al pensiero di lasciare l’eurozona, in tempi di coronavirus è tornato all’attacco con l’euroscetticismo. Alcuni giorni fa, sempre ad Affaritaliani.it, ha dichiarato: “Pazzesco. L’Europa si prende altri quindi giorni di tempo per decidere che fare, se, chi e come aiutare. In piena emergenza, con la gente che muore, ora di polmonite e domani magari di povertà”.

E alla domanda se può avere ancora senso stare nell’Ue, considerato lo scontro che sta avvenendo tra gli Stati del sud e quelli del Nord, capitanati dalla Germania, ha risposto: “Altro che “unione”. Questo è un covo di serpi e sciacalli. Prima sconfiggiamo il virus, poi ripensiamo all’Europa. E, se serve, salutiamo. Senza neanche ringraziare”. Nel frattempo, la Germania ribadisce: “Abbiamo già preso misure notevoli. Ora la questione è come sostenere il credito e per questo c’è il Mes”. Queste sono le parole pronunciate dal portavoce del ministero delle Finanze tedesco, Dennis Kolberg. In conferenza stampa a Berlino, ha risposto così a chi domandava se il governo tedesco non intendesse fare delle aperture e prendere in esame altri strumenti oltre il Mes nel prossimo futuro.

Salvini

Matteo Salvini news, il leader della Lega si scaglia contro l’Ue: “Andate a cag*are”

Il leader della Lega ha ribadito lo stesso concetto anche di fronte alle telecamere di Telelombardia. “Un pensiero di schifo e vergogna all’Europa. Si sono presi quindici giorni i signori dell’Europa per decidere, perché a Berlino e Bruxelles non hanno capito che la gente sta morendo. Quindi si sono riuniti e hanno deciso che ci penseranno per due settimane se e come aiutare. Se questa è l’Unione europea, è una schifezza. Con la gente che muore oggi di polmonite e magari domani di mancanza di lavoro. Siccome litigano, Berlino, Amsterdam, Roma, Bruxelles si prendono due settimane per riflettere. Ma andate a cag*re“, ha detto.

Secondo il capogruppo del Carroccio, infine, in questo periodo di crisi sanitaria non devono essere ascoltati solamente sindaci come Giuseppe Sala e Giorgio Gori, ma anche quelli che amministrano delle realtà più piccole: “Io devo ringraziare i nostri sindaci che stanno facendo un grande lavoro. Perché si vedono sempre solo Sala e Gori, che lanciano allarmi, ma dimenticano di quando facevano aperitivi sui Navigli o andavano al ristorante cinese, come ha fatto Gori con tutta la giunta. Ma non è ora di ricordare queste cose… E’ però il momento di ascoltare anche i sindaci dei piccoli paesi, e io ho parlato con molti di loro, che sono in grave difficoltà”, ha detto con quel pizzico di polemica che lo caratterizza sempre.

>> Tutte le notizie di UrbanPost

Ungheria, svolta autoritaria con la “scusa” del Coronavirus

coronavirus tamponi

Coronavirus, dopo Pasqua potrebbe iniziare la riapertura graduale