in

Canfora attacca Giorgia Meloni: “Lei neonazista nell’animo”, la replica durissima di lei

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha pubblicato su Facebook un video in cui il filologo Luciano Canfora la definisce senza mezzi termini «neonazista nell’animo», mentre teneva un discorso al liceo scientifico Enrico Fermi di Bari. L’incontro, organizzato lunedì mattina, era intitolato “Tutta un’altra storia. Un approccio multidisciplinare al conflitto russo-ucraino”. Il filmato è stato ricondiviso da diversi giornali tra cui «Open» e «Il Corriere della Sera».

meloni canfora

Canfora attacca Giorgia Meloni: “Lei neonazista nell’animo”, la replica durissima di lei

«Non vedo nello schieramento politico del nostro Paese forze capaci di dire voglio capire. Anche la terribilissima e sempre insultata leader di Fratelli d’Italia, trattata di solito come una mentecatta, pericolosissima, siccome essendo neonazista nell’animo si è subito schierata con i neonazisti ucraini è diventata una statista molto importante ed è tutta contenta di questo ruolo. Non fa parte della maggioranza di governo attuale ma è una pedina esterna molto comoda per dimostrare che il Paese è unito», ha detto Canfora dal palco.

Immediata la risposta a distanza di Giorgia Meloni:«Ascoltate il filologo Luciano Canfora che, in un istituto scolastico di Bari, mi definisce “neonazista nell’animo”. Parole inaccettabili, ancora una volta pronunciate da una persona che si dovrebbe occupare di cultura e formazione e che invece finisce a fare becera propaganda a dei giovani studenti. La querela non gliela toglie nessuno…».

Una vicenda che non è passata inosservata

«Solidarietà al presidente Giorgia Meloni per le vergognose parole di odio lanciate dal prof. Luciano Canfora durante un incontro al Liceo Fermi di Bari, davanti ad una platea di studenti», il commento di Marcello Gemmato, coordinatore regionale pugliese di FdI. «La propaganda d’odio nei licei da parte della sinistra “intellettuale” non può essere ancora tollerabile. Le parole di Canfora contro Giorgia Meloni sono inaccettabili, ancor più perché pronunciate in un luogo di formazione culturale. Se questa è la cultura della sinistra, spero che siano gli stessi studenti a ribellarsi».

«Non ci meravigliano le dichiarazioni rese di fronte ad una platea di studenti baresi dal professor Luciano Canfora contro la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni», ha dichiarato invece Filippo Melchiorre, capogruppo di FdI al Comune di Bari. «È lo stesso che meno di un mese fa, in un’intervista alla stampa locale , aveva parlato dell’invasione russa dell’Ucraina come di “una guerra tra potenze”, definendo “passanti” i profughi e che “la storia di una Irina che perde il bambino è un caso particolare e basta” concentrandosi solo sulle cause storiche, antropologiche, etniche, geografiche e diplomatiche di un conflitto che angoscia il mondo intero. Se il professor Canfora nelle sue lezioni si limitasse a parlare ai giovani sui temi della filologia greca e latina, della storia dei testi antichi e di antichità classica farebbe cosa più utile piuttosto che reinterpretare la storia con tesi marxiste, demolire la stampa e inscenare propaganda politica». Leggi anche l’articolo —> Quanto guadagna Marine Le Pen? Lo stipendio della leader di Rassemblement National

canfora meloni

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

pregliasco cravatta

Pregliasco, la cravatta aumenta il rischio di contagiarsi: «Ecco perché non va indossata»

previsioni meteo

Meteo a Pasqua e Pasquetta 2022, “saccatura di matrice scandinava”: le previsioni