in

Milano, sparatoria a Buccinasco: ucciso Paolo Salvaggio, ecco chi è

Milano, sparatoria a Buccinasco – Lunedì 11 ottobre 2021. È deceduto Paolo Salvaggio, 60 anni, già coinvolto in diverse operazioni antidroga. La notizia della morte arriva da «Il Corriere della sera», che scrive che l’uomo «già coinvolto in diverse operazioni antidroga, importante broker del narcotraffico milanese» è stato freddato da diversi colpi d’arma da fuoco. Salvaggio, agli arresti domiciliari per stupefacenti, aveva un permesso per uscire due ore alla mattina. Ed era proprio in bicicletta quando si è consumato l’agguato, che non gli ha lasciato scampo. Inutili i soccorsi, vana la corsa in ospedale: Salvaggio ha perso la vita nella sparatoria. Noto alle forze dell’ordine, il 60enne, nel 2013, era stato citato nei verbali del pentito Franchino Petrelli che fotografavano il business della cocaina a Milano. “Cliente dei trafficanti montenegrini, teneva contatti con pezzi da novanta della ‘ndrangheta e della Sacra corona unita: da un lato la cosca Papalia di Buccinasco, dall’altro la famiglia Magrini di Baggio legata al superboss di Bari Savinuccio Parisi”, riporta “Il Fatto Quotidiano”, che restituisce l’identikit dell’uomo.

leggi anche l’articolo —> Campi Bisenzio, trovato il corpo di un uomo: si indaga per omicidio stradale

buccinasco morto

*** Aggiornamento Sparatoria Buccinasco ***

Un uomo di 60 anni, secondo le prime informazioni dell’Areu, riportate da “Repubblica”, sarebbe in fin di vita. Si trova ricoverato all’ospedale di Rozzano con ferite da arma da fuoco alla testa, al volto e a una spalla. La tragedia si è consumata in via della Costituzione. Sul posto ci sono anche le forze dell’ordine per i dovuti rilievi del caso. “Today” ha rivelato pochi istanti fa l’identità della persona rimasta ferita: si tratta di Paolo Salvaggio. 

sparatoria buccinasco

Sparatoria a Buccinasco: chi è l’uomo di 60 anni morto

Un uomo di 60 anni è stato ferito gravemente da colpi d’arma da fuoco sparati a Buccinasco, comune alle porte di Milano. Avrebbe riportato ferite alla testa, al volto e alla spalla; è stato trasportato in arresto cardiocircolatorio all’ospedale di Rozzano. La sparatoria è avvenuta poco dopo le 10 in via della Costituzione, all’incrocio con via Rodolfo Morandi. Sul posto, oltre ai soccorritori, anche i Carabinieri. A fornire dettagli sulla vicenda “Today”, che parla di regolamento di conti legato al traffico illecito di droga. La persona rimasta ferita si chiama Paolo Salvaggio, un pregiudicato non sconosciuto alle forze dell’ordine per casi legati al mondo degli stupefacenti. MilanoToday scrive che “due persone a bordo di una moto avrebbero sparato tre colpi di pistola contro la vittima, che pedalava a bordo di una bicicletta, all’incrocio con via Rodolfo Morandi. I due attentatori sarebbero poi scesi dalla moto e avrebbero esploso altri colpi contro Salvaggio, 60 anni. Portando a termine quella che sembrerebbe una vera e propria esecuzione”.

sparatoria buccinasco

Le indagini al vaglio degli agenti: le ipotesi in campo

Sul luogo della sparatoria a Buccinasco, a pochi km da Milano, ci sono diverse pattuglie di carabinieri e polizia che dovranno accertare l’esatta dinamica di quanto successo. Sul posto sono stati inviati due equipaggi su ambulanza ed elisoccorso in codice rosso. Decisivi i primi soccorsi, l’uomo al momento è in ospedale: le sue condizioni sono disperate. Leggi anche l’articolo —> Sondrio, incidente in moto sulla Statale 36: chi è il centauro morto carbonizzato

(Immagini di repertorio) 

Seguici sul nostro canale Telegram

Elio Pandolfi

Addio ad Elio Pandolfi, l’attore morto a 95 anni: la brillante carriera tra cinema, teatro e tv

raffaella danese chi l'ha visto

Svolta nel caso di Raffaella Danese: ritrovato il corpo a Castellanza