in

Chi è Milena Baldassarri: vita privata e carriera della ginnasta azzurra

Milena Baldassarri vola in finale alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Questa mattina, venerdì 6 luglio 2021, la giovane atleta si è classificata sesta conquistando un posto alle finali individuali che si svolgeranno domattina a Tokyo. Con un punteggio di 96.050, l’atleta azzurra vola dritta in finale  posizionandosi subito dopo le due atlete biellorusse Salos (99.150).e Harnashko (99.250). Ma scopriamo di più della vita e della carriera della nostra campionessa azzurra. (Continua a leggere dopo la foto)

Milena Baldassarri

Chi è Milena Baldassarri: la vita privata della giovane atleta italiana

Classe 2001, Milena Baldassarri è nata il 16 ottobre a Ravenna. Nel corso della sua carriera è stata più volte campionessa italiana assoluta. Quest’anno vola dritta in finale alle Olimpiadi di Tokyo 2020, puntando al podio. La giovane ginnasta italiana è alta 173 cm e pesa 56 kg. È del segno della Bilancia. Milena è appassionata di sport fin da piccola, e già in tenera età sognava di diventare campionessa nel suo sport preferito: la ginnastica ritmica. L’atleta azzurra ha sempre raccontato poco di sé, preferendo lasciare la sua vita privata fuori dai riflettori e lasciando parlare le sue prestazioni sportive. È fidanzata da quattro anni con con Andrea Barocci, giovane cestista italiano. Dalle foto postate sui rispettivi profili Instagram, la coppia sembra essere molto affiatata.

La carriera e i successi della campionessa azzurra

Milena ha iniziato la sua carriera agonistica in giovane età con l’Edera Ravenna. Nel 2014 si è trasferita a Fabriano ed è entrata a far parte della squadra di Ginnastica Fabriano. L’anno successivo è stata selezionata nella Nazionale Italiana Juniores per gareggiare agli Europei di Minsk dove si è classificata quinta insieme alla squadra italiana. Nell’aprile 2017 ha fatto il suo debutto internazionale nella categoria senior vincendo la medaglia d’oro nelle clavette, l’argento nel nastro e il bronzo nell’all-around. A maggio dello stesso anno ha partecipato alla World Cup di Sofia, la sua prima Coppa del Mondo, e si è classificata decima nell’all-around. Nel 2018 ha partecipato con le colleghe Agiurgiuculese e Russo, ai Mondiali di Sofia 2018, vincendo con loro il bronzo nella gara a squadre, il primo per l’Italia nella ritmica individuale. Nel 2019 ha gareggiato ai Mondiali di Baku garantendosi l’accesso alle Olimpiadi di Tokyo 2020, con un ottimo settimo posto ottenuto nel concorso individuale.

draghi

Draghi rinnova appello a vaccinarsi, poi stuzzica i giornalisti: «Voi non avete bisogno di vacanze»

traffico autostrade bollino rosso agosto 2021

Autostrade da bollino nero: occhio a partenze e ritorni nel weekend del 6-8 agosto 2021